Simone di Saintjust

Il diritto di accedere alla documentazione bancaria riconosce al cliente, a colui che gli succede a qualunque titolo e a chi gli subentra nell’amministrazione dei suoi beni, la facoltà di ottenere copia di atti o documenti bancari (sia che essi contengano dati personali relativi all’interessato, sia nel caso che ciò non accada).

Queste le considerazioni svolte dal collegio di coordinamento dell’Arbitro Bancario Finanziario nella decisione 5872/15.

Insomma, sua moglie deve accettare l’eredità (anche con beneficio di inventario) se vuole spulciare nel conto corrente del nonno.

Tuttavia ciò mi sembra in contrasto con le intenzioni già manifestate in questo topic. Prima di porre dei quesiti (benché gratuiti) sarebbe opportuno avere chiara una strategia di intervento nella questione di interesse.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca