Irap dovuta se nell'impresa commerciale vi lavora un familiare


Deve ritenersi soggetto all’imposta IRAP l’imprenditore commerciale, titolare di un’impresa familiare (non i familiari collaboratori), afferendo l’IRAP non al reddito o al patrimonio in sè, ma allo svolgimento di un’attività autonomamente organizzata per la produzione di beni e servizi ed integrando la collaborazione dei partecipanti quel qualcosa in più dotato di attitudine a produrre una ricchezza ulteriore, o valore aggiunto, rispetto a quella conseguibile con il solo apporto lavorativo personale del titolare.

Così si sono espressi i giudici della Corte di cassazione nell’ordinanza 12616/16.

23 Giugno 2016 · Giorgio Valli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su irap dovuta se nell'impresa commerciale vi lavora un familiare. Clicca qui.

Stai leggendo Irap dovuta se nell'impresa commerciale vi lavora un familiare Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 23 Giugno 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 2 Agosto 2017 Classificato nella categoria IVA ed IRAP Inserito nella sezione fisco, tributi e contributi

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)