ipoteca asta

Sono disperata: due anni fa mi sono arrivate  cartelle equitalia per un importo do 22 mila euro, ho iniziato a pagare ma poi, per una malattia non ho chiuso per 4000 euro ed ora mi e arrivata ipoteca per 19000 euro, ma portata a 38000 euro. Sono andata dal commercialista, aspettavo risposta da lui e ora mi è stato comunicato che sarà prossima l’asta. Ma ho già iniziato a pagare e chiudere varie cartelle; ora aspetto dilazionamento del residuo.

Io mi chiedo, visto che sto pagando, andrà ugualmente all’asta la metà della casa cointestata? Aiutatemi .. e come posso fare per non farla andare all’asta.

Grazie sono veramente disperata, tenendo presenteo anche che le notifiche delle cartelle io non le ho mai ricevute.

Gli interessi applicati da Equitalia sono esosi, ma mi pare comunque strano che in soli due anni un debito di 4000 eur diventi di 19000. Mi pare altrettanto strano che in così breve tempo sia andata in decadenza del beneficio del termine e si sia già arrivati al pignoramento dell’immobile.

A prescindere da questo, potete chiedere la conversione del pignoramento, previo pagamento di un 1/5 del debito residuo. Il Giudice Vi concederà un lasso di tempo, tipicamente 18 mesi, entro i quali dovrete saldare il debito residuo, viceversa sarà ripresa l’azione esecutiva.

16 Marzo 2011 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Equitalia e pignoramento casa » Arriva lo stop
Con l'entrata in vigore della legge di conversione del decreto Fare (decreto legge 21 giugno 2013, numero 69 convertito, con modifiche, in legge 9 agosto 2013, numero 98) sono state introdotte misure per la semplificazione in materia fiscale. Senza dubbio, tra le novità più importanti, l'allungamento del periodo di rateizzazione dei debiti tributari fino a 120 rate mensili e lo stop ai pignoramenti Equitalia sulla prima casa. La legge di conversione del decreto Fare, al di là degli annunci stampa, ci permette di fare chiarezza sugli ultimi interventi in materia tributaria. ...

Panoramica sull'asta immobiliare giudiziaria » Consigli ed avvertenze
Dopo i recenti articoli esplicativi, ecco una panoramica completa ed esaustiva sulla pratica dell'asta immobiliare. Chiarimenti, consigli ed avvertenze. Immobile all'asta aggiudicato e intestazione ad altra persona Partiamo col dire che una volta aggiudicato l'immobile all'asta, non è possibile farlo intestare ad altra persona nel decreto di trasferimento del giudice. Infatti, il soggetto che ha partecipato personalmente all'asta sarà il medesimo al quale l'immobile aggiudicato sarà trasferito. L'unico modo per consentire il trasferimento dell'immobile ad altra persona è partecipare per conto della stessa tramite procura speciale notarile, da allegare alla domanda di partecipazione all'incanto. Asta e comunione dei beni I ...

Fermo amministrativo ipoteca e pignoramento esattoriale » Il punto
Con l'attuazione del Decreto Legge 69/2013, cosiddetto Decreto del Fare sono state introdotte importanti novità per quanto riguarda il fermo amministrativo, l'ipoteca, il pignoramento esattoriale (immobiliare e non) e quello presso terzi. All'interno dell'articolo faremo il punto sulla situazione con particolare attenzione su ogni singolo aspetto. ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ipoteca asta. Clicca qui.

Stai leggendo ipoteca asta Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 16 Marzo 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)