Vizi di notifica delle cartelle esattoriali che emergono dall'estratto di ruolo - Devo pagare?

Siamo andati con mia moglie a vedere quali debiti esattoriali avevamo: abbiamo trovato due multe e diverse cartelle di tributi non pagati per immondizia dal 2002 al 2008. Le multe risalgono agli anni 2011 e 2014. Sull'estratto di quella del 2014 c'è la realtà. Nella copia è scritto che è stata recapitata non da poste ma da Nexive che ha messo "sconosciuto". Inoltre sull'estratto nel data di notifica c'è 00.00.0000. Non è strano? Noi non abbiamo mai ricevuto questa notifica. È legittimo?

-L'altra multa del 2011, cartella non opposta, è stata notificata il 2014 ma sull'estratto c'è il mio indirizzo vecchio. Noi abbiamo cambiato residenza nel 2013. Ho chiesto la relata ma l'operatore si è limitato a copiare il tracking di una raccomandata. Se avessero inviato all'attuale indirizzo non sarebbe scritto nell'estratto?
-

Anche il concessionario della riscossione deve essere consapevole che gli atti indicati nell'estratto sono evidentemente affetti da vizi di notifica.

Oltre a non pagare, conviene attendere eventuali atti successivi, se mai arriveranno (avviso di intimazione al pagamento) per eccepire, in via amministrativa (ricorso in autotutela) l'omessa notifica delle cartelle esattoriali in questione.

29 marzo 2018 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale - estratto di ruolo
notifica atti a mezzo posta

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Estratto di ruolo - impugnabile se manca la notifica della cartella
La Cassazione, con ordinanza del 3 febbraio 2014 numero 2248, ha ribadito ancora una volta l'ammissibilità del ricorso tributario avverso l'estratto di ruolo, a condizione che la cartella non sia stata notificata (perchè in tal caso il ricorso deve essere proposto avverso la cartella, entro 60 giorni dalla notifica). La ...
Termini di notifica delle cartelle esattoriali
I termini di notifica delle cartelle di pagamento, per la riscossione di imposte dirette e Iva, variano in relazione ai diversi tipi di controllo, come riportato nella tabella che segue. (*) o del quarto anno, in caso di liquidazione delle imposte sulle indennità di fine rapporto e sulle prestazioni in ...
Cartelle esattoriali originate da multe » Decadenza dopo due anni
Le cartelle esattoriali originate da multe devono essere consegnate al concessionario della riscossione e notificate al trasgressore entro due anni dall'esecutività del ruolo. In caso contrario, sono nulle. Con sentenza del 30 ottobre 2013, infatti, il Giudice di pace di lecce ha annullato una cartella di Equitalia poiché emessa in ...
Notifica delle cartelle esattoriali per accertamenti dell'Agenzia delle Entrate – Termini di decadenza
In tema di accertamenti e controlli delle dichiarazioni tributarie ai sensi dell'articolo 36 bis del DPR 29.9.1973, numero 600, la legittimità della pretesa erariale è subordinata, alla luce dell'intervento legislativo realizzato con l'articolo 1, commi 5 bis e 5 ter, del DL 17.6.2005, numero 106 (convertito con modificazioni con la ...
Cartella esattoriale di Equitalia: marito e moglie non si parlano? » Basta che l'atto sia consegnato al coniuge del legittimo destinatario per rendere valida la notifica
E' valida la notifica della cartella esattoriale di equitalia consegnata al coniuge dell'effettivo destinatario, anche se questi, per dimenticanza o di proposito, non avverte il legittimo ricevente. La cartella esattoriale è valida anche quando il coniuge non la consegna al contribuente. È sufficiente che la notifica sia avvenuta nell'indirizzo di ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande