Espropriazione immobiliare – Vorrei recuperare la parte in eccesso rispetto al debito del ricavato della vendita all’asta






La mia casa è stata venduta all’asta a una cifra molto più alta del debito dovuto: come e in che tempi posso recuperare la differenza che sta aspettando la firma del giudice?

Va innanzitutto ricordato che, a norma dell’articolo 95 del codice di procedura civile, le spese sostenute dal creditore procedente, per l’espropriazione, sono a carico del debitore che ha subito l’esecuzione.

L’articolo 510 del codice di procedura civile, stabilisce, poi, che se vi è un solo creditore pignorante senza intervento di altri creditori, il giudice dell’esecuzione, sentito il debitore, dispone a favore del creditore pignorante il pagamento di quanto gli spetta per capitale, interessi e spese.

Dunque, bisognerà attendere la data dell’udienza disposta dal giudice per la comparizione delle parti e la ripartizione del ricavato dalla vendita all’asta. Quello che si potrebbe fare è presentare, tramite avvocato, istanza per accelerare la fissazione dell’udienza: ma ci avrà sicuramente già pensato il creditore procedente.

19 Marzo 2019 · Piero Ciottoli


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Espropriazione immobiliare – Vorrei recuperare la parte in eccesso rispetto al debito del ricavato della vendita all’asta. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.