Università online – Come funziona e come scegliere la migliore per le proprie esigenze?

Argomenti correlati:

Ho trentadue anni, sono diplomato ed ho un lavoro precario: sto pensando di iscrivermi ad un’università online per conseguire la laurea senza partecipare a corsi e poter studiare da casa in completa autonomia.

Vorrei sapere come poter scegliere la migliore e più in generale come funziona.

Le università online, negli ultimi anni, si sono moltiplicate: sempre più offerte didattiche, grande possibilità di modulare il proprio percorso, ma costi, non sempre, alla portata di tutti.

I numeri parlano chiaro: in Italia oltre 60000 studenti hanno scelto un’università telematica tra le 11 riconosciute dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Le università telematiche, per definizione, sono istituti di istruzione superiore di livello universitario abilitati per legge a rilasciare titoli accademici, dalle lauree ai master fino ai dottorati di ricerca, di valore legale, con modalità di insegnamento a distanza, basate sulle nuove tecnologie telematiche.

Le modalità di insegnamento non sono uguali in tutti gli atenei online ma ci sono degli aspetti comuni, ad esempio, la possibilità di studiare da casa accedendo a piattaforme online che contengono il materiale didattico (slide, video lezioni, esercitazioni).

Tra gli elementi comuni in questo tipo di atenei, inoltre, possiamo rintracciare:

  • tutte le lezioni sono video registrate e visibili 24/24 h;
  • la possibilità, per lo studente, di chiedere chiarimenti al docente (ad esempio sull’ultima lezione) via mail o attraverso una chat dedicata;
  • consulenza da parte di un tutor per programmare gli esami;
  • possibilità di svolgere test intermedi prima dell’esame per valutare il proprio livello di preparazione.

La tendenza, che vede l’insegnamento universitario svolgersi sempre più in formato digitale, ha colto anche istituti “tradizionali” che hanno investito nell’integrazione dell’insegnamento attraverso la creazione di alcuni corsi online: come il Politecnico di Milano, che per la sua business school, ha investito in “corsi flex”, vale a dire corsi flessibili che prevedono una divisione tra lezioni in aula e una parte della didattica che viene svolta online con videoconferenze ed esercitazioni.

La Bocconi invece, per i suoi 7 corsi online, si è affidata alla piattaforma Coursera, uno dei maggiori operatori del settore, che ospita oltre 20 milioni di utenti e più di 2mila programmi.

L’offerta formativa degli atenei telematici è variegata: tra le discipline più diffuse troviamo senza dubbio business and management ed informatica.

Negli ultimi anni però, con l’aumento della richiesta, i corsi proposti sono cresciuti: non solo discipline umanistiche e scienze sociali, ma anche scienze, scienze della formazione, medicina e professioni sanitarie.

Chi si approccia alle università online ha, spesso, dubbi rispetto alla qualità degli insegnamenti o al valore del titolo che si conseguirà.

Purtroppo, un metodo infallibile per scegliere la migliore università online non esiste, sono molti i fattori da tenere in considerazione, tra cui: controllare che l’università sia riconosciuta dal Ministero e che quindi possa emettere titoli di studio validi e riconosciuti, il prestigio dell’ateneo è un ulteriore fattore, la percentuale di laureati che trova lavoro dopo aver conseguito il titolo (dati consultabili online), l’esborso economico necessario è un dato rilevante e affatto marginale.

Date un’occhiata, poi, al contratto: sono frequenti, infatti, segnalazioni di clausole poco trasparenti che purtroppo, spesso, si scoprono quando è troppo tardi,

13 Novembre 2019 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Come risparmiare sulle bollette trovando la migliore offerta? - Lo strumento dell'ARERA
Ho acquistato un nuovo appartamento con la mia famiglia e devo ancora attivare le utenze di luce e gas: vorrei risparmiare un po' sulle bollette, per cui non so ancora quale compagnia scegliere. Conoscete un sito onesto per comparare le offerte? E se sì, quale? ...

Mutuo e acquisto casa » Qualche consiglio per scegliere più accuratamente il tipo di finanziamento adatto alle vostre esigenze
Per quanto riguarda l'acquisto della prima casa tramite un mutuo, siamo lieti di fornirvi qualche consiglio per scegliere più accuratamente il tipo di finanziamento adatto alle vostre esigenze. Quando arriva il momento di acquistare un immobile, si ricorre, quasi sicuramente, al mutuo ipotecario. Di solito questo tipo di finanziamento copre non più dell'80% del prezzo. E' possibile arrivare al 100%, ma serve una copertura assicurativa specifica che aumenta i costi. Al giorno d'oggi, dunque, la maggior parte dei mutui è stipulato per importi intorno al 50-60% del valore di mercato dell'immobile. Importante, innanzitutto, è la scelta del tasso di interesse. ...

Mutuo offset - Cos'è e come funziona?
Ho risparmiato per molti anni per poter comprare casa a mio figlio: essendo titolare di un conto conto corrente cointestato, con mia moglie, con una giacenza media discreta, ci hanno consigliato un mutuo offset. Vorrei sapere più da vicino di cosa si tratta. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Università online – Come funziona e come scegliere la migliore per le proprie esigenze?