Cartella esattoriale per tassa automobilistica anno 2012 notificata in modo da non consentirmi di aderire alla definizione agevolata

Accertamento notificato il 06/11/2015, ruolo reso esecutivo il 10/05/2018 ricevuto dall'Agenzia delle Entrate Riscossione in data 10/06/2018, notificata cartella esattoriale in data 10/11/2018 La regione Puglia rigetta istanza di sospensione in data 10/4/2019 da me presentata in data 20/12/2018 ritenendo di aver rispettato i termini di prescrizione e di decadenza.

Inoltre vorrei sottolineare che il ritardo della formazione del ruolo non mi ha permesso di aderire alle definizioni agevolate perché la cartella è stata notificata a novembre 2018, quindi oltre il periodo 2000-2017. Interpellata l'Agenzia delle Entrate risponde che il ruolo è stato ricevuto solo in data 10/06/2018, quindi non ha alcuna responsabilità.

Forse secondo me non avrebbe dovuto accettare il ruolo a lei inviato dalla regione Puglia. Cosa posso fare a questo punto?

Lei denuncia un problema frequente, una pratica scorretta molto diffusa: Comuni e Regioni hanno deciso, spesso, pur di fare cassa, di non giocare pulito, ritardando volontariamente l'affidamento del carico debitorio al Concessionario della Riscossione in data successiva 31 dicembre 2017.

Io stesso sono stato costretto a non poter fruire della definizione agevolata per cartelle esattoriali originate da multe affidate alla riscossione coattiva dopo la fatidica data del 31 dicembre 2017, ma appena in tempo per non sforare la prescrizione quinquennale.

Purtroppo, una volta notificato l'avviso di accertamento per la tassa automobilistica entro il termine di prescrizione triennale (articolo 5 l decreto legge 953/1982), entra in gioco, in assenza di una norma esplicita, l'articolo 2948 (comma 4) del codice civile, secondo il quale si prescrive in cinque anni tutto ciò che deve pagarsi periodicamente ad anno o in termini più brevi (Corte di Cassazione a Sezioni Unite, sentenza 23397/2016). In pratica, la regione Puglia ha cinque anni di tempo per notificare la cartella esattoriale a partire dal 61.mo giorno successivo alla notifica dell'avviso di accertamento.

23 aprile 2019 · Giuseppe Pennuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

bollo auto (tassa automobilistica) prescrizione e decadenza

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca