Sospensione del pagamento delle rate relative alla quota capitale dei prestiti erogati alle famiglie

Domanda di pippo74
19 agosto 2015 at 21:01

Mi chiedevo se ho i requisiti per richiederla, l'azienda presso la quale lavoro utilizza i contratti di solidarietà da mesi, ma non ho mai fatto 30 giorni consecutivi pur superandoli in maniera frazionata. Posso richiedere lo stesso la sospensione?

Risposta di Stefano Iambrenghi
19 agosto 2015 at 21:29

Per l'accesso al beneficio della sospensione del pagamento delle rate relative alla quota capitale dei prestiti, per una durata non superiore a 12 mesi, è previsto testualmente, come requisito per il debitore, che quest'ultimo debba essere stato interessato dalla sospensione o riduzione dell'orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni.

Successivi interpelli sull'accordo, sottoscritto nel marzo 2015 tra ABI e Associazioni dei consumatori, hanno chiarito, altresì, che la riduzione dell'orario di lavoro debba intendersi intervenuta per almeno 30 giorni consecutivi.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Sospensione della quota capitale dei prestiti erogati nell'ambito del credito al consumo e dei mutui garantiti da ipoteca su abitazione principale
Dopo la sospensione del pagamento della quota capitale dei prestiti le banche non dovrebbero far pagare anche lo spread al debitore
Mutuo e sospensione delle rate » Scopriamo il fondo di solidarietà
Sospensione del pagamento delle rate del mutuo prima casa - Requisiti e procedura per fruire del beneficio
Beneficio della sospensione del pagamento delle rate mutuo - Può accedervi anche il mutuatario licenziato per giusta causa se ha impugnato il provvedimento

Briciole di pane




Cerca