Segnalazione in CAI per utilizzo carta di credito priva di disponibilità in conto corrente

Nel 2006 ho utilizzato la carta di credito del mio conto corrente che alla data del saldo è andato in negativo: non avendo più versato sul conto, con gli interessi maturati e altro, da una somma di € 1000 ad oggi risultavano più di €6000.

Dopo varie richieste telefoniche di saldare il conto fatte fino al 2009 non andate a buon fine, nel 2016 mi ha chiamato (per telefono) un direttore di banca del recupero crediti, dicendomi che, se volevo,potevo stralciare il mio debito con la somma di €3600.

Non potendo pagare quella somma il direttore mi ha detto che allora avrebbe chiuso la pratica e la segnalava alla Banca d'Italia. Mi ha minacciato dicendomi che mi avrebbero chiuso tutti eventuali conti correnti in tutte le banche e che non avrei più potuto avere un conto corrente.

È possibile? Cosa comporta il non aver pagato lo stralcio proposto?

Si può essere segnalati nella Centrale di Allarme Interbancaria (CAI) della Banca d'Italia, a seguito del mancato pagamento delle spese connesse con gli acquisti e i prelievi effettuati con la carta di credito.

L'iscrizione nella CAI per revoca dall'utilizzo di carta di pagamento dura due anni.

Diversamente dagli assegni (dove il soggetto iscritto non può più utilizzare assegni per il periodo di 6 mesi), l'iscrizione relativa alle carte di pagamento ha valore soltanto informativo: ciascun emittente può quindi autonomamente decidere se rilasciare o meno una carta a un soggetto iscritto nella CAI segmento carte di credito.

Nessuna conseguenza su conti correnti ed amissioni di assegni.

20 aprile 2016 · Loredana Pavolini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

segnalazione cai carte di credito

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Compensazione legale fra credito rinveniente da una fideiussione prestata dal cliente con il saldo disponibile del conto corrente intestato allo stesso cliente
È illegittima l'operazione di compensazione del credito rinveniente da una fideiussione rilasciata dal cliente a favore di un terzo con il saldo disponibile del conto corrente intestato al cliente stesso. In assenza di una pattuizione in tal senso o di un ordine di quest’ultimo, la compensazione equivale a un'indebita appropriazione ...
Conto corrente semplice
La Banca d'Italia, al fine di rendere più agevole l'accesso ai servizi bancari di base da parte della clientela, ha introdotto, con il provvedimento del 29 luglio 2009 ("Disposizioni sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti"), la facoltà per gli ...
Errore di accredito in conto corrente da parte di terzi – Il rimborso è a carico del correntista
Nel caso sia un terzo ad accreditare per errore su un conto corrente una somma non dovuta, chi ha ricevuto il versamento non può chiedere alla banca di restituire al disponente la somma erroneamente accreditatagli. Il rimborso deve essere effettuato direttamente dal correntista che ha ricevuto il pagamento, senza che ...
Conto corrente cointestato a firma disgiunta e morte di uno dei cointestatari
In caso di morte di uno dei cointestatari di un conto corrente con operatività disgiunta, il diritto dell'altro cointestatario di ottenere dalla banca la liquidazione dell'intero saldo attivo del conto è subordinato alla presentazione da parte degli eredi, ai sensi della normativa fiscale, della denuncia di successione. Questa infatti costituisce ...
Chiusura unilaterale conto corrente e conseguente protesto assegno - la banca deve risarcire
La clausola di buona fede nell'esecuzione del contratto di conto corrente opera come criterio di reciprocità, imponendo a ciascuna delle parti del rapporto di agire in modo da preservare gli interessi dell'altra e costituisce un dovere giuridico autonomo a carico delle parti contrattuali, a prescindere dall'esistenza di specifici obblighi contrattuali ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca