Ritardo di presentazione atto di rinuncia eredità

Un creditore di mio padre defunto ha richiesto la risoluzione del debito: in fase di processo l'atto di rinuncia alla eredità, redatto alla morte di mio padre, è stato presentato prima della sentenza, ma in ritardo rispetto alla procedura giudiziaria.

Risultato, nella sentenza appaio come erede e devo accollarmi parte dei debiti di mio padre insieme ai regolari eredi miei fratelli. I termini di appello sono scaduti impossibilitato di richiederlo in quanto pare avrei dovuto richiedere agli altri eredi una loro dichiarazione di nullaosta dal mio appello.

Quindi anche con atto regolare di rinuncia sono obbligato a pagare il debito di mio padre?

Purtroppo, così prescrive la legge: il documento di rinuncia andava presentato per tempo affinché i giudici potessero deliberare avendone conoscenza.

7 gennaio 2015 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Rinuncia all'eredità – i creditori possono chiedere la revocatoria dell'atto di rinuncia
Salve, avrei da chiedere alcuni chiarimenti. Circa un mese fa è venuto a mancare mio padre, lasciando oltre a dei depositi bancari anche una casa con un ettaro di terreno circostante. I depositi bancari sono intestati a lui e a mia madre, mentre la casa ed il terreno sono intestati ...
Cartella esattoriale per iva » Annullata se si rinuncia all'eredità
La rinuncia all'eredità salva dalla cartella esattoriale per il pagamento dell'Iva e delle sanzioni. Non deve versare l'Iva e le sanzioni il contribuente che ha ricevuto la cartella esattoriale se ha fatto la rinuncia all'eredità e anche quando ha già ricevuto un valido accertamento. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla ...
Rinuncia all'eredità del debitore fallito
Com'è noto, il codice civile (articolo 524) prescrive che, se il debitore rinuncia ad una eredità con danno dei suoi creditori, questi possono farsi autorizzare ad accettare l'eredità in nome e luogo del rinunziante, al solo scopo di soddisfarsi sui beni ereditari fino alla concorrenza dei loro crediti. Il diritto ...
Rinuncia all'eredità - Si può sempre accettare successivamente
L'atto di rinuncia all'eredità deve essere rivestito di forma solenne (dichiarazione resa davanti a notaio o al cancelliere e iscrizione nel registro delle successioni). E' escluso che la rinuncia all'eredità possa essere fatta mediante scrittura privata autenticata. La rinuncia all'eredità non fa venir meno la delazione (cioè la messa a ...
Eredità di un immobile - Se il defunto lascia al debitore il diritto di abitazione il creditore non può esperire azione revocatoria della rinuncia alla riduzione della quota di legittima
Supponiamo che il debitore accetti il diritto di abitazione, a lui destinato nel testamento, e rinunci a promuovere nei confronti dei coeredi testamentari dello stesso immobile caduto in successione, ogni azione di riduzione per lesione della quota di legittima. In questo modo, il debitore preclude al creditore la possibilità di ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca