Ritardo di presentazione atto di rinuncia eredità

Un creditore di mio padre defunto ha richiesto la risoluzione del debito: in fase di processo l'atto di rinuncia alla eredità, redatto alla morte di mio padre, è stato presentato prima della sentenza, ma in ritardo rispetto alla procedura giudiziaria.

Risultato, nella sentenza appaio come erede e devo accollarmi parte dei debiti di mio padre insieme ai regolari eredi miei fratelli. I termini di appello sono scaduti impossibilitato di richiederlo in quanto pare avrei dovuto richiedere agli altri eredi una loro dichiarazione di nullaosta dal mio appello.

Quindi anche con atto regolare di rinuncia sono obbligato a pagare il debito di mio padre?

Purtroppo, così prescrive la legge: il documento di rinuncia andava presentato per tempo affinché i giudici potessero deliberare avendone conoscenza.

7 gennaio 2015 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?