Rimozione forzata dell’autovettura dalla polizia municipale – Come agire?

Argomenti correlati:

Ho parcheggiato in divieto di sosta per massimo una mezz’ora: non ho più ritrovato la mia automobile e spero, se non me l’hanno rubata, che sia stata rimossa dalla municipale.

Come devo agire ora?

Quanto mi costerà?

Quando torniamo nel luogo dove abbiamo lasciato la nostra autovettura e non la troviamo più, subito si inizia a farsi prendere dal panico per paura di un furto: in molti casi, però, dopo poco ci si accorge di aver ubicato l’auto dove non dovevamo, e dunque, è possibile che sia stata rimossa.

In quel caso la prima cosa da fare è contattare la Polizia Municipale, indicando il tipo di vettura e il numero di targa e il luogo dove era parcheggiata.

Qualora sia stata rimossa la Polizia fornirà tutte le informazioni per recuperare il veicolo.

Bisognerà, poi, presentarsi nel luogo presso cui è stata custodita la vettura muniti di un documento di identità in corso di validità, libretto di circolazione, regolare documento di assicurazione del veicolo valido.

Per ritirare il veicolo sarà necessario pagare la somma richiesta data dalla somma dei costi di prelievo del veicolo più la spesa relativa alla custodia del mezzo (calcolato sulla base del numero di giorni in cui la vettura resta in deposito) e il costo della sanzione (varia a seconda del tipo di infrazione).

Facendo un po’ di conti: 30 euro la chiamata, 60 euro per le operazioni di carico e di scarico, 4 euro/km per il costo del trasporto (7 euro se nei giorni festivi o in orario notturno).

Da una stima effettuata il costo di una rimozione si aggira, in media, su un costo di 150/200 euro a cui aggiungere l’Iva e il costo della sanzione (ad esempio in caso di divieto di sosta 39 euro) che può essere pagata entro un termine massimo di 15 giorni, se si tratta di un bollettino trovato sul parabrezza, mentre se la multa è stata notificata al proprio domicilio, il termine sarà di 60 giorni.

Inoltre se l’utente non ha contati a disposizione o un bancomat dovrà aggiungere ulteriori costi di custodia.

Quindi occhio a dove parcheggiamo la nostra auto!

4 Febbraio 2019 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Automobile portata via per rimozione forzata - Pagare così tanto di deposito?
L'altro giorno, per un mio errore, ho parcheggiato la mia automobile in un punto dove era prevista la rimozione forzata del veicolo: sono stato avvertito da un esercente e ho chiamato i vigili che mi hanno comunicato che l'auto si trovava presso il deposito. Tutto questo è durato circa un'ora. Più un'altra ora per raggiungere il deposito e prelevare la mia auto. Sapete quanto ho pagato tra deposito e multa? Ben 250 euro. Vi sembra giusto? A me sembra un'estorsione bella e buona. ...

Multa comminata ad un veicolo non di mia proprietà e la polizia municipale asserisce che per ottenere lo sgravio dovevo documentare la perdita di possesso entro 60 giorni - E' vero?
Ho ricevuto un verbale per una multa nel 2013, per un auto venduta nel 2012, con regolare trascrizione. Ho dimenticato di fare opposizione e mi è arrivato il sollecito. Ho inviato la documentazione alla polizia municipale, ma non hanno accettato di annullare l'atto in quanto la documentazione è stata prodotta oltre i 60 gg dalla notifica del verbale. La multa è dovuta? Come mi devo comportare? ...

Multe da autovelox » Illegittime quelle elevate sulla tangenziale dalla Polizia Municipale
Autovelox sulla tangenziale: le multe della polizia municipale sono illegittime. Nei giorni scorsi il Giudice di Pace di Parma ha emanato una sentenza molto interessante, a favore di un'automobilista, nell'ambito della vicenda degli autovelox presenti sulla Tangenziale Sud di Parma. L'originalità della sentenza, differente da tutte le altre, risiede nelle motivazioni assolutamente innovative. Il GDP di Parma ha, infatti, statuito un principio di diritto importantissimo: sulla base del Documento Anas che classifica la Tangenziale Sud come strada extraurbana principale di tipo B, ha stabilito che la polizia municipale non può fare multe sulla tangenziale, neanche con l'autovelox. Secondo il Giudice ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rimozione forzata dell’autovettura dalla polizia municipale – Come agire?