Ricorrere contro Equitalia in seguito a fermo amministrativo disposto per cartelle esattoriali mai notificate

La settimana scorsa ho ricevuto una raccomandata da Equitalia in cui mi si preannuncia il fermo amministrativo dell'automobile per delle cartelle esattoriali mai notificate, relative a sanzioni amministrative (non indicate con precisione) risalenti a 14 - 12 - 10 - 9 anni orsono.

Come opporsi?

Prima di opporsi è necessario verificare se le cartelle esattoriali risultano affettivamente non essere state mai notificate: infatti, la notifica di una cartella esattoriale può perfezionarsi correttamente anche per compiuta giacenza presso l'ufficio postale, o per pubblica affissione presso l'albo pretorio del Comune di residenza, in occasione di temporanea assenza del destinatario al momento del tentativo di consegna.

A questo scopo dovrà necessariamente recarsi presso uno sportello Equitalia e accedere agli atti che la riguardano: in pratica si tratta di chiedere l'esibizione di una copia della relazione di notifica per ciascuna delle cartelle esattoriali che ritiene di voler contestare.

18 maggio 2016 · Carla Benvenuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

notifica atti
notifica per compiuta giacenza

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cartelle esattoriali mute » Dopo il 1 giugno 2008 tutte nulle
Cartelle esattoriali mute: per la Corte di Cassazione tutte nulle quelle emesse dopo il 1° giugno 2008. Per cominciare chiariamo il significato di cartella muta. La cartella esattoriale muta è una cartella esattoriale che non riporta il nome del responsabile del procedimento di iscrizione a ruolo (di pertinenza dell'ente creditore) ...
Cartelle esattoriali notificate tramite posta elettronica certificata (Pec) » Scopriamo come funziona
A partire dal 1 giugno 2016 sussiste la possibilità di vedersi notificata, per chi ne abbia disponibilità, una o più cartelle esattoriali tramite posta elettronica certificata (PEC): scopriamo come funziona nel prosieguo dell'articolo. Come già ampiamente esplicato nel nostro blog, ignorare una cartella esattoriale o far finta di non aver ...
Revirement in Corte di cassazione - Quinquennale la prescrizione delle cartelle esattoriali per debiti erariali
Il diritto alla riscossione delle sanzioni amministrative pecuniarie previste per la violazione di norme tributarie, derivante da sentenza passata in giudicato, si prescrive entro il termine di dieci anni, mentre, se la definitività della sanzione non deriva da un provvedimento giurisdizionale irrevocabile vale il termine di prescrizione di cinque anni, ...
Equitalia non può negare l'accesso alle cartelle non notificate al contribuente
Equitalia non può negare l'accesso alle cartelle non notificate al contribuente che teme pignoramento presso terzi Equitalia deve tirar fuori le cartelle non notificate al contribuente che teme pignoramenti presso terzi: il divieto di accesso nei procedimenti tributari non vale dopo l'accertamento. Infatti, sebbene l'articolo 24 della legge 241/90 escluda ...
Cartelle esattoriali originate da multe » Decadenza dopo due anni
Le cartelle esattoriali originate da multe devono essere consegnate al concessionario della riscossione e notificate al trasgressore entro due anni dall'esecutività del ruolo. In caso contrario, sono nulle. Con sentenza del 30 ottobre 2013, infatti, il Giudice di pace di lecce ha annullato una cartella di Equitalia poiché emessa in ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca