Ravvedimento canone RAI TV

Argomenti correlati:

Devo pagare, per l’anno 2019, una parte di canone RAI (rinnovo anno 2019 utente privato) in quanto per un errore del mio gestore dell’utenza elettrica, mi hanno addebitato sulle bollette 36,00 euro contro i dovuti 90,00 euro.

Per ravvedere la mia posizione e versare l’importo mancante di 54,00 euro con relative sanzioni, quali sono i codici tributo che devo utilizzare sul modello F24?

Il codice tributo da indicare nel modello F24 è TVRI, l’anno di riferimento il 2019, la somma residua 54 euro (importo a debito versato): non sono dovuti sanzioni ed interessi se l’errore è riconducibile al fornitore di energia elettrica.

Le informazioni vanno riportate nella prima sezione del modello F24, sezione ERARIO (imposte dirette, IVA, ritenute alla fonte, altri tributi ed interessi).

18 Novembre 2019 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ravvedimento canone RAI TV
Il codice tributo da indicare nel modello F24 è TVRI, l'anno di riferimento il 2019, la somma residua 54 euro (importo a debito versato): non sono dovuti sanzioni ed interessi se l'errore è riconducibile al fornitore di energia elettrica. Le informazioni vanno riportate nella prima sezione del modello F24, sezione ERARIO (imposte dirette, IVA, ritenute alla fonte, altri tributi ed interessi). ...

Canone rai tv in bolletta elettrica - Non posseggo tv: come ottenere l'esenzione?
Dopo la separazione con mia moglie, due mesi fa, non essendo per nulla un appassionato di tv, ho deciso, finalmente, di disfarmi di tutti gli apparecchi televisivi presenti nella mia abitazione. Avendo continuato a pagare il canone, tramite la bolletta della luce, per quest'anno, vorrei definitivamente smettere dall'anno prossimo. Quando ed in che modo devo presentare la domanda? Che documenti devo presentare? ...

Ravvedimento operoso - Nuove regole a partire da gennaio 2015
L'omesso o insufficiente pagamento dei tributi può essere regolarizzato con il ravvedimento operoso, eseguendo spontaneamente il pagamento dell'importo dovuto, degli interessi moratori (calcolati al tasso legale annuo dal giorno in cui il versamento avrebbe dovuto essere effettuato a quello in cui viene effettivamente eseguito) e della sanzione in misura ridotta. I principali tributi che possono essere regolarizzati sono: In pratica: le imposte dovute a titolo di acconto o di saldo in base alla dichiarazione dei redditi; le ritenute alla fonte operate dal sostituto di imposta; l'imposta sul valore aggiunto; l'imposta di registro (nelle locazioni quella dovuta per le annualità successive ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ravvedimento canone RAI TV