Notifica via pec dell'estratto di ruolo - Vale come una notifica postale?

Ho ricevuto per posta elettronica certificata in data 2 dicembre 2016 una nota con un dettaglio del debito da parte della Serit (estratto ruolo).

Le chiedo, è possibile fare ricorso entro i 60 giorni dalla data della pec? Sulle relative cartelle, di cui all'estratto di ruolo, notificate negli anni 2004 in poi ma riferiti a debiti dal 1998 al 2003, c'è la prescrizione?

Il debitore può impugnare, entro 60 giorni, la cartella esattoriale della quale sia venuto a conoscenza solo attraverso un estratto di ruolo (Cassazione ordinanza 20611/2016).

La notifica via PEC al contribuente che si sia dotato di una casella di posta elettronica certificata è equiparata, a tutti gli effetti, ad una notifica postale, a quella effettuata da un ufficiale giudiziario, da un messo comunale o da un ufficiale della riscossione.

La prescrizione della cartella esattoriale è in genere quinquennale (triennale per la tassa automobilistica): diventa decennale solo qualora il credito venga accertato da una sentenza. In ogni caso la prescrizione va eccepita impugnando l'atto nel termine di 60 giorni.

12 gennaio 2017 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale - estratto di ruolo
cartella esattoriale prescrizione e decadenza

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Estratto di ruolo di Equitalia » E' impugnabile
L'estratto di ruolo di Equitalia può essere impugnato dal contribuente se, lo stesso, è venuto a conoscenza della cartella esattoriale per la prima volta grazie a questo atto. Si ritiene legittima, infatti, la proposizione del ricorso avverso le cartelle cui gli estratti di ruolo fanno riferimento in assenza della prova ...
Iscrizione ipotecaria esattoriale - insufficienza dell'estratto di ruolo
Illegittima l'iscrizione ipotecaria se Equitalia ha depositato al Conservatore il solo "estratto di ruolo". L'articolo 77 del DPR numero 602/1973 impone che per procedere all'iscrizione dell'ipoteca l'Agente della riscossione deve produrre al Conservatore il ruolo, che ai sensi dell'articolo 12 dello stesso decreto costituisce il titolo esecutivo, o altrimenti deve ...
Estratto di ruolo - Equitalia può produrlo in giudizio al posto della cartella esattoriale
Il ruolo costituisce un titolo esecutivo ai sensi del quale, per la riscossione delle somme non pagate, il concessionario procede ad espropriazione forzata. La cartella esattoriale non è altro che la stampa del ruolo in unico originale, notificata alla parte. L'estratto di ruolo è una riproduzione fedele ed integrale degli ...
Estratto di ruolo - impugnabile se manca la notifica della cartella
La Cassazione, con ordinanza del 3 febbraio 2014 numero 2248, ha ribadito ancora una volta l'ammissibilità del ricorso tributario avverso l'estratto di ruolo, a condizione che la cartella non sia stata notificata (perchè in tal caso il ricorso deve essere proposto avverso la cartella, entro 60 giorni dalla notifica). La ...
L'estratto di ruolo è una riproduzione fedele ed integrale degli elementi essenziali contenuti nella cartella esattoriale ed è valido ai fini probatori
Per la riscossione delle somme non pagate il concessionario procede ad espropriazione forzata sulla base del ruolo, che costituisce titolo esecutivo: così recita l'articolo 49 del dpr 602/73. La cartella esattoriale non è altro che la stampa del ruolo in unico originale notificata alla parte; l'estratto di ruolo è una ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca