Nuovo pignoramento dello stipendio e accantonamento del quinto in attesa della decisione del giudice

Ho già un quinto dello stipendio pignorato: so che se arrivassero altre ingiunzioni andrebbero in coda. Quello che volevo sapere è : se il mio datore di lavoro riceve una seconda richiesta di pignoramento è obbligato ad eseguirla? So che mi verrà pignorato il secondo quinto fino a sentenza del giudice e poi le cifre accantonate mi verranno restituite, ma intanto per qualche mese mi verranno tolti 2/5 anzichè uno.

Cosa dice la legge a proposito?

Giusto per non confondere chi ci legge, va precisato che dopo un primo pignoramento dello stipendio, il successivo creditore dovrà attendere che quello precedente venga soddisfatto senza intaccare ulteriormente la retribuzione del debitore se, e solo se, i crediti per i quali si agisce sono della medesima natura: cioè entrambi ordinari (banche, finanziarie e contenzioso civile), entrambi esattoriali (cartelle esattoriali o avvisi di accertamento immediatamente esecutivi), entrambi alimentari (mantenimento a coniuge e figli o familiari indigenti).

Ritornando al merito della sua domanda, il codice di procedura civile (articolo 545) dispone che dal giorno in cui gli è notificato l'atto di pignoramento, il datore di lavoro è soggetto, relativamente alle cose e alle somme da lui dovute (al debitore esecutato) e nei limiti dell'importo del credito precettato aumentato della metà, agli obblighi che la legge impone al custode.

In pratica deve congelare il TFR del dipendente debitore libero dai vincoli di garanzia del precedente pignoramento (in caso di dimissioni o licenziamento) e, qualora l'importo non vincolato relativo al trattamento di fine rapporto risulti inferiore al credito precettato, aumentato della metà, deve accantonare ogni mese il 20% della busta paga del debitore. Naturalmente fino a quando il datore di lavoro non avrà comunicato al giudice l'entità della busta paga e la concorrenza del precedente pignoramento in corso ed il giudice avrà sciolto il datore di lavoro dagli obblighi che su di lui incombono per legge.

13 settembre 2018 · Giorgio Martini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento stipendio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Contratti di prestito – rinnovo della cessione del quinto
Il lavoratore dipendente che ha in corso una cessione del quinto può chiederne il rinnovo della cessione prima della data di scadenza. Questa è una caratteristica della cessione del quinto che può risultare molto importante. Procedere al rinnovo della cessione significa erogare un nuovo finanziamento che viene in parte utilizzato ...
Pignoramento dello stipendio o della pensione come consolidamento debiti
Vorrei illustrarvi la mia attuale situazione debitoria alquanto complessa: praticamente ho una cessione del quinto e un prestito delega sullo stipendio.   Poi in virtù di investimenti sbagliati e bisogni economici impellenti ho stipulato vari rid bancari. Di cui tre particolarmente onerosi. Riesco a pagare facendo i cosidetti salti mortali. ...
Polizza assicurativa e cessione del quinto dello stipendio
Quando, a fronte della cessione del quinto dello stipendio viene contestualmente offerta una polizza assicurativa per la copertura del rischio morte o licenziamento del debitore, vengono sottoscritti due distinti contratti conclusi con una medesima controparte: finanziamento da un lato, polizza assicurativa dall'altro. Idue contratti, tuttavia, presentano un evidente e incontestabile ...
Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...
Pignoramento e cessione dello stipendio per agenti di commercio e rappresentanti
L'istituto della cessione del quinto del compenso da lavoro ed il relativo limite alla pignorabilità dello stesso nella misura di 1/5 sono applicabili agli agenti di commercio? In tema di espropriazione forzata presso terzi, le leggi concernenti il sequestro, il pignoramento e la cessione di stipendi, salari e pensioni dei ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca