Pignoramento beni - Cosa vuol dire custode dei beni pignorati?

Hanno pignorato un immobile di mia proprietà: ora mi scrive un avvocato comunicandomi che è stato nominato custode dei beni pignorati nell'esecuzione immobiliare e che vorrebbe fissare un incontro affinché possa visionare l'immobile.
Cosa significa custode dei beni pignorati?

Il custode viene nominato dal giudice che gli attribuisce il compito di amministrare e conservare i beni pignorati: egli svolge un'attività di supporto all'attività giurisdizionale, consistente nell'amministrare e conservare l'immobile. In pratica, si tratta di evitare che il bene resti nella materiale disponibilità del debitore, restando esposto al rischio di sottrazione o deterioramento durante le fasi dell'espropriazione.

In particolare, il custode dell'immobile pignorato può compiere di propria iniziativa gli atti di ordinaria amministrazione necessari a conservare il bene immobile pignorato (gli atti di straordinaria amministrazione, invece, possono essere compiuti solamente previa autorizzazione del giudice).

Infine, Il custode ha diritto ad un compenso per l'attività svolta, compenso che viene liquidato dal giudice con decreto. E' il debitore ad essere obbligato a versare la somma liquidata dal giudice a titolo di compenso, somma che, di norma, verrà detratta dal ricavato della vendita coattiva.

30 giugno 2017 · Patrizio Oliva

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

atti di pignoramento immobiliare
pignoramento immobiliare procedura

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca