Custode di immobile pignorato – In quali circostanze viene nominato il custode?


Hanno pignorato un immobile di mia proprietà: ora mi scrive un avvocato comunicandomi che è stato nominato custode dei beni pignorati nell’esecuzione immobiliare. Vorrei sapere se questo custode viene nominato di prassi sempre o solo in alcuni casi.

Di norma, con il pignoramento immobiliare il debitore è nominato custode dei beni pignorati e di tutte le pertinenze, senza diritto a compenso.

Tuttavia, su istanza del creditore pignorante, e quando l’immobile non sia occupato dal debitore, il giudice dell’esecuzione può nominare custode una persona diversa dallo stesso debitore.

Si tratta di disposizioni contenute nell’articolo 559 del Codice di procedura civile.

1 Luglio 2017 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Custode di immobile pignorato – In quali circostanze viene nominato il custode?