Smartphone pericolosi per la salute? – Il Tar del Lazio dispone ai Ministeri di informare i consumatori: sentenza storica


Si parla molto di telefonia, costi di disattivazione, tutela del consumatore ed altri principi sicuramente utili: sempre di meno, però, sento dibattimenti sulla pericolosità degli smartphone sulla salute.

Quando verrà fatta luce sulla questione? Mi sembra un aspetto da non sottovalutare.

E’ già di un decennio che si vocifera della pericolosità degli smartphone per la salute, ma, tra dibattiti e mancate promesse, non si è mai arrivati a una risposta concreta: nel lontano 2012, tra le altre cose, il ministero della Salute, incalzato da un’Associazione ambientalista che aveva vinto una causa su un lavoratore malato di cancro, aveva disatteso la promessa di informare gli italiani sui presunti rischi nell’uso dei telefoni cellulari.

Diversi anni, dopo, il Tar del Lazio stabilisce che quella campagna dovrà iniziare entro il 16 luglio 2019.

Dunque, il Tar obbliga le compagnie ad informare sui pericoli.

Una sentenza clamorosa che si avvicina alle informazioni su pacchetti di sigarette, Microonde e tumori: in pratica, il Tar del Lazio obbliga tre ministeri (Salute, Ambiente e Istruzione) ad adottare, entro sei mesi, una campagna informativa sui rischi per la salute e per l’ambiente connessi ad un uso improprio e prolungato di tali apparecchi e sulle modalità d’uso di cellulari e cordless.

Recita l’informativa: I Ministeri della Salute e dell’Ambiente, ciascuno nel proprio ambito di competenza, provvedano ad adottare una campagna informativa sulle corrette modalità d’uso di telefoni cellulari e cordless e sui rischi per la salute e per l’ambiente.

18 Gennaio 2019 · Andrea Ricciardi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Smartphone pericolosi per la salute? – Il Tar del Lazio dispone ai Ministeri di informare i consumatori: sentenza storica