Nuovo isee e possibilità di simulazione

Purtroppo il sito inps, non permette la visualizzazione del valore Isee.

Bisogna effettuare l’invio ed attendere il conteggio.

Ecco perchè cercavo un simulatore affidabile, avete informazioni circa quello fornito dal sito “amministrazionicomunali.it”?

Per quanto attiene la DSU ISEE INPS, nel caso ci si accorga che una dichiarazione sottoscritta ed attestata riporti delle imprecisioni o omissioni, è possibile procedere alla rettifica della stessa o addirittura cancellarla e crearne una nuova.

Non siamo in grado, purtroppo, di referenziare il sito da lei indicato.

22 Febbraio 2016 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Nuovo ISEE - simulazione con o senza casa di proprietà
Vorrei sapere, ai fini Isee, il valore dell'abitazione principale, in quale proporzione incide. Mi consigliate un simulatore on line aggiornato al calcolo 2015/2016. Nel momento in cui inserisco il valore ai fini IMU, devo detrarre l'importo di € 52500 o i simulatori lo detraggono in automatico? Vorrei avere un'idea di massima prima di recarmi ad un Caf e magari non rientrando nei parametri indicati (vedi bonus luce-gas,sanità..) ...

ISEE sbagliato - Come rimediare?
Ho fatto da poco il calcolo isee presso un caf lontano da dove abito perché mi trovavo temporaneamente in quel paese. Sono venuto a conoscenza che mi erano state date informazioni sbagliate o per incomprensione, fatto sta che nel calcolo dell'isee manca una persona al nucleo familiare, mia madre e quindi il suo cud e altri dati. Dato che l'isee l'ho fatto per fare domanda di bonus bebè, ora come faccio per correggerlo? Posso recarmi in un altro caf qui dove risiedo ora è rifarlo da zero? In questo caso quello più recente andrebbe a sostituire quello fatto un mese ...

Isee per famigliare a carico? o nuovo stato di famiglia anagrafico?ancora dubbi
Ritorno su una domanda espressa pochi giorni fa a cui ho gia ottenuto risposta che riformulo (con nuovi dubbi) per rendere comprensibile a chi la legge per la prima volta. Il mio quesito era se con la mia situazione: persona disabile senza reddito, convivente e nello stesso stato di famiglia con la propria fidanzata (percepente reddito) fossi ancora considerato a carico dei miei genitori (residenti in un altra città); come mi aspettavo mi è stato detto di si almeno fin quando non mi sposerò o non supererò il reddito minimo consentito, Quello che però non sapevo e che anche a ...

Dove mi trovo?