Nuove regole ISEE – Nucleo familiare unico anche se si è senza reddito celibe e senza figli (per chi ha più di 26 anni)


Sono un ragazzo di 28 anni, momentaneamente disoccupato, celibe, e senza figli: vivo ancora a casa con i miei, ma vorrei distaccarmi e andare a vivere da solo, costituendo un mio nucleo familiare, anche per poter fruire, più in là, di alcuni benefici.

Fino a poco tempo fa, con i miei requisiti economici e sociali ciò non era possibile.

E’ cambiato qualcosa?

Con l’approvazione della manovra fiscale e l’introduzione del reddito di cittadinanza sono cambiate anche le regole ISEE per poter costituire un nucleo familiare.

In soldoni, chi ha compiuto 26 anni può vivere da solo (non rientra più nel nucleo familiare dei genitori) anche se non ha reddito, se non è spostato e non ha figli.

Prima, per poter uscire dal nucleo familiare dei genitori, anche abitando da soli al polo sud, bisognava essere sposati, oppure avere figli, oppure guadagnare più di 2.840,51 euro.

Questa regola permane solo per chi è minore di 26 anni.

7 Gennaio 2019 · Gennaro Andele



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Nuove regole ISEE – Nucleo familiare unico anche se si è senza reddito celibe e senza figli (per chi ha più di 26 anni)