Vivo con mia madre e mio figlio – Qual è il nucleo familiare da indicare per il calcolo ISEE minorenni?

Argomenti correlati:

Sono residente con mio figlio minore a casa di mia madre. Con il padre, che ha diversa residenza, non sono nè coniugata nè convivente; il padre di mio figlio ha inoltre un altro bambino da un’altra donna (non convivente con entrambi).

In questo caso per richieste come può essere l’iscrizione al nido, o contributi come il bonus bebè, devo inserire il padre nel calcolo ISEE?

Ho gia fatto richiesta del bonus bebè, senza tenere conto del padre in quanto lo stesso ha riconosciuto il bambino successivamente alla compilazione della domanda, devo aggiornare i dati presentati tra cui anche appunto l’isee? O nel mio caso continua a far fede l’ISEE ordinario?

Aggiungo inoltre che al momento non percepisco ufficialmente un assegno di mantenimento ma a breve si terrá sentenza al tribunale dei minori dalla quale emergerà anche l’importo dovuto.

La questione non presenta ambiguità di interpretazione: il padre del bambino, con questi non convivente, non verrà “attratto” nel nucleo familiare del minorenne avendo avuto altri figli con altra donna.

Tuttavia, l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del minorenne, per il quale viene presentata la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), terrà conto della situazione economica del genitore non convivente con una particolarità di calcolo. In altre parole, la procedura di calcolo dell’ISEE riferito al minorenne terrà marginalmente conto del reddito e del patrimonio del genitore non convivente.

Concludendo, l’ISEE del nucleo familiare di suo figlio minorenne dovrà essere integrato con una componente aggiuntiva che determinerà un marginale apporto all’indice. Quindi, il padre di suo figlio, pur non essendo incluso nel nucleo familiare del figlio (composto esclusivamente dal minorenne, dalla propria madre e dalla propria nonna materna) contribuirà, in qualche modo, attraverso la compilazione della componente aggiuntiva (Quadro FC.4 della DSU).

Quando, in futuro, verrà imposto, con provvedimento dell’autorità giudiziaria, il versamento di assegni periodici destinati al mantenimento di suo figlio, il padre non convivente non rileverà più ai fini del calcolo dell’ISEE del minorenne e pertanto quest’ultimo coinciderà con l’ISEE ordinario (padre escluso dal nucleo familiare del figlio e da qualsiasi marginale contributo della componente aggiuntiva conseguente alla compilazione del modulo FC.4).

In riferimento al passato, invece, la DSU/ISEE per l’accesso al beneficio del bonus bebè non dovrà essere modificata se, alla data di presentazione, il bambino non era stato ancora riconosciuto; questo perché la DSU/ISEE deve “fotografare” il nucleo familiare così come è composto alla data in cui essa viene presentata.

27 Maggio 2017 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Richiesta di bonus bebè - Quale nucleo familiare indicare nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE)?
Sono in attesa di un figlio e volevo avere un'informazione riguardo il calcolo dell'ISEE per la richiesta del Bonus Bebè che deve essere inferiore a 25000 euro. Io non lavoro e sono residente unicamente con mia madre, mentre il mio compagno è residente unicamente con sua madre e lavora. Volevo capire in questo caso quale sia l'ISEE che devo presentare per poter fare la richiesta di questo bonus. Se la somma dell'ISEE del mio nucleo familiare (me e mia madre) e quello del nucleo familiare del mio compagno (quindi lui e sua madre). ...

Padre di due figlie naturali minorenni - Identificazione nucleo familiare isee
Sono il padre di due figlie naturali minorenni per le quali ho un affidamento condiviso, con collocazione presso la madre, e verso un assegno per gli alimenti. Per accordi in tribunale percepisco gli assegni familiari e il 50% delle detrazioni per figli minori: da tre anni sono sposato con un'altra donna dalla quale ho avuto un bambino. Per la compilazione dell'ISEE posso inserire anche le figlie naturali nel nucleo familiare? Nel caso l'isee lo faccia la madre delle figlie naturali può inserire me nel suo nucleo familiare? ...

Madre convivente con il coniuge separato e figlio nato fuori dal matrimonio - Qual è il nucleo familiare di riferimento per la DSU/ISEE finalizzata a concorrere per l'accesso alle prestazioni sociali previste per il minore?
Io e la mia compagna siamo in attesa dell'arrivo di nostro figlio, non siamo sposati, lei è separata legalmente dal suo ex, io celibe. Viviamo nello stesso paese, io residenza a casa di proprietà di mia madre, lei residenza a casa di ex marito assieme a loro figlia (6 anni), e anagraficamente anche all'ex che ancora non ha spostato la residenza (nonostante avesse obbligo a farlo) e questa situazione anagrafica dovrebbe rimanere tale per altri circa 12 mesi. Non sono a carico di mia madre, e lei non è a carico mio (io lavoro dipendente saltuario 2017 ed ora autonomo ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Vivo con mia madre e mio figlio – Qual è il nucleo familiare da indicare per il calcolo ISEE minorenni?