Fornitura acqua - E' possibile cambiare gestore idrico?

Spendo una fortuna in bollette per la fornitura idrica: non mi pare di consumare così tanta acqua però, e vorrei cambiare gestore.

Non trovo molte informazioni a riguardo sul cambio di compagnia, però.

Come devo fare? A chi devo rivolgermi?

Purtroppo, al contrario di quanto riguarda le bollette di luce, gas e telefonia, per l'acqua, non é possibile effettuare il cambio del fornitore idrico.

L'Arera (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) stabilisce le regole e la qualità del servizio di fornitura dell'acqua.

Si tratta però, di mera burocrazia e ricavare consigli per il consumatore non è affatto semplice.

Esiste comunque il contatore dell'acqua, che dev’essere omologato e mantenuto in perfetto stato di funzionamento.

Il consiglio, dunque, è quello di verificare i consumi sul contatore, confrontandoli con quelli indicati in bolletta.

Inoltre comunicare sempre l'auto-lettura e fare attenzione alle bollette di consumi stimati.

Se si continuano a ricevere fatture esorbitanti, è bene procedere al cambio di contatore.

14 giugno 2018 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore gas acqua luce

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Distacco fornitura acqua » Se nei pressi dell'abitazione c'è una fontanella non sussiste lo stato di necessità
A seguito di interruzione della fornitura dell'acqua, la rimozione i sigilli, per poter tornar a fruire della somministrazione, configura un reato se nelle vicinanze dell'abitazione vi è una fontanella. In questi casi non sussiste lo stato di necessità. La causa di giustificazione richiede l'assoluta necessità della condotta e l'inevitabilità del ...
Fornitura acqua » La disciplina del settore secondo l'Autorità garante acqua luce e gas (Aeegsi)
In tema di tutela dei consumatori, nell'articolo che segue, vediamo come l'autorità garante acqua luce e gas disciplina il settore della fornitura acqua. L'Autorità garante per l'energia e il gas si occupa anche del settore idrico dal 2011, fissando regole generali a livello nazionale. A livello regionale poi la gestione ...
Sospensione fornitura idrica al condominio - Per la morosità di alcuni tutti i condomini restano senza acqua
Ponendosi il condominio, nei confronti dei terzi, come soggetto di gestione dei diritti e degli obblighi dei singoli condomini, attinenti alle parti comuni, l'amministratore assume la qualità di necessario rappresentante della collettività dei condomini sia nella fase di assunzione di obblighi verso terzi, per la conservazione delle cose comuni sia, ...
Fornitura di acqua - A ciascun componente il nucleo familiare del cliente moroso in stato di disagio economico-sociale deve essere comunque garantito il quantitativo minimo vitale di 50 litri al giorno
L'Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico, AEEGSI, ha messo nero su bianco, nel documento di consultazione 603/2017/R/idr , i primi orientamenti per la definizione di misure necessarie al contenimento della morosità nel settore del servizio idrico integrato, con particolare riferimento alle procedure di costituzione in mora ...
Bollette per la fornitura di energia elettrica, gas e acqua - Prescrizione ridotta a due anni
La Legge 205/2017, articolo 1, commi 4-10 (Legge di bilancio 2018), ha previsto la riduzione del termine di prescrizione da cinque a due anni per il pagamento delle bollette relative alla fornitura di energia elettrica, gas e acqua (articolo 1, comma 4 Nei contratti di fornitura di energia elettrica e ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca