Prestito non rimborsato – Minaccia di carcerazione e di pignoramento della pensione

Nel febbraio 2019 ho chiesto un finanziamento per euro 15000 ho fatto fronte al pagamento di 3 rate del finanziamento causa poi problemi di salute ho smesso.

Sono pensionato quindi so di essere aggredibile civilmente ma chi mi ha contattato mi ha detto che dovevo pagare una rata entro domani per bloccare eventuali procedure: io non potevo ma ho detto che potevo pagare lunedì hanno detto di no e che provvederanno alla decadenza del beneficio del termine.

Il problema che mi preoccupa è che mi hanno detto che possono denunciarmi per reato di truffa e rischio fino a 3 anni di carcere perchè ho pagato solo 3 rate.

Non penso che questo sia possibile logicamente so che sicuramente avró il pignoramento della pensione ma non penso che posso finire in carcere.

Stia tranquillo, nessuno potrà sbatterla in galera per un prestito non pagato: valuti anche la possibilità di non pagare nient’altro perchè, molto probabilmente, il pignoramento della pensione (trattenuta del 20% della parte eccedente il minimo vitale) risulterà molto più sostenibilie di un piano di rientro concordato con il creditore.

29 Novembre 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Può essere comunicata al debitore inadempiente la Decadenza del Beneficio del termine (DBT) dopo appena 2 rate non pagate?
Ho un finanziamento con Deutsche Bank, da 2 mesi non riesco a pagare e il 21 maggio arriva la terza rata: oggi mi hanno chiamato da recupero crediti e hanno detto se non pago fino 21 maggio 2 rate mi mandano la comunicazione di Decadenza del Beneficio del termine (DBT). È possibile dopo due mesi applicare DECADENZA DEL BENEFICIO DEL TERMINE? Problema che alla fine del mese riesco a pagare 2 rate ma non mi vogliono ascoltare. Secondo voi cosa posso fare? Se aspetto fino 30 maggio e pago 2 rate insieme loro fanno tempo di mandarmi DBT? ...

Pignoramento del quinto dello stipendio e protesto per un rientro da un prestito non rimborsato accordato con cambiali
Nel 2012 ho fatto un finanziamento con con una banca per 420 euro mensili: ho pagato regolarmente per 20 mesi, poi per difficoltà economiche dovetti sospendere, cosi fui contattato da un recupero crediti e accordai di pagare con effetti cambiari da 220 euro,. Pagate 18 cambiali regolarmente, un giorno la filiale di banca San Paolo su cui erano le cambiali chiude. Ogni mese mi recavo dal notaio per pagare la cambiale, ma il notaio non aveva nessun documento in merito. Pertanto andavo anche ad un altra filiale di banca san Paolo in zona, idem niente cambiali. Contattai anche il recupero ...

Pignoramento della pensione con cessione del quinto e prestito delega preesistenti
Sono un pensionato ex Inpdap: sono stato pensionato anticipatamente per problemi fisici e, all'atto del pensionamento, INPS ha mantenuto sul mio statino una cessione v di 318 euro e una delega di pagamento di 314 che in un netto pensione di circa 1260 mi fanno vivere con la rimanenza di 600. Premesso che una doppia cessione su pensione non dovrebbe starci per legge (misteri Inps), il mio attuale problema è un prossimo pignoramento del quinto che dovrò subire e visto che già non viene rispettato il minimo vitale di 670 euro, dove saranno collocati i 100/120 euro di pignoramento? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prestito non rimborsato – Minaccia di carcerazione e di pignoramento della pensione