Multa di conversione pena detentiva – Non pagandola subirò il pignoramento della pensione anche se ho già in corso una trattenuta per un prestito non rimborsato?


Sono titolare di una pensione di 1600 euro, ho un pignoramento di 1/5 , per un finanziamento non saldato fino al 2025, ora ho subito una condanna penale di 1000 euro per una vicenda di un litigio: possono rivalersi sulla mia pensione per le spese processuali, avendo già il pignoramento in atto per la finanziaria?

La multa (intesa come conversione di una pena detentiva per la commissione di un reato) rappresenta un debito verso la pubblica amministrazione (esattoriale) e, pertanto, non è della stessa natura di un debito (ordinario) derivante dal mancato rimborso di un prestito concesso da una banca o da una finanziaria.

Pertanto, per la riscossione coattiva della multa di mille euro, Agenzia delle Entrate Riscossione azionerà il pignoramento della pensione nella misura del 20% eccedente il minimo vitale e in aggiunta a quello già in corso.

Se l’importo della pensione, al netto degli oneri fiscali e degli assegni familiari impignorabili è di 1.600 euro al mese, considerando che il minimo vitale si attesta attualmente intorno ai 690 euro, il pignoramento si tradurrà in una trattenuta mensile di circa 182 euro fino a soddisfazione del credito azionato (sei mesi con l’ultima rata di importo ridotto).

10 Settembre 2021 · Paolo Rastelli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Multa di conversione pena detentiva – Non pagandola subirò il pignoramento della pensione anche se ho già in corso una trattenuta per un prestito non rimborsato?