Estinzione debito e cancellazione ipoteca giudiziale


Le spese di cancellazione dell'ipoteca giudiziale iscritta sul bene immobile del debitore, sono esclusivamente a carico del debitore





Ho in corso una trattenuta forzata sulla pensione Inps per non aver completato il pagamento di alcune rate del prestito chiesto ad una finanziaria: La creditore finanziaria ha anche iscritto ipoteca giudiziale su due immobili di mia proprietà, cointestati ad 1/2 con altro familiare, il cui debito si estingue in ottobre 2021. Il quesito che viene posto è: estinto il debito, la cancellazione ipoteca giudiziale avviene in automatica ossia la parte creditrice che, soddisfatto il credito, richiederà la cancellazione dell’ipoteca o è il debitore che dovrà attivarsi? Eventualmente mediante dichiarazione della finanziaria creditrice dell’estinto debito?

La procedura di cancellazione dell’ipoteca giudiziale iscritta sul bene immobile di proprietà del debitore inadempiente e le spese necessarie sono esclusivamente a carico del debitore.

Unico onere del creditore è quello di rilasciare, a richiesta, liberatoria per il debito in base al quale l’ipoteca è stata iscritta.

13 Maggio 2021 · Carla Benvenuto


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Estinzione debito e cancellazione ipoteca giudiziale. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.