Delegato conto corrente che diviene cointestatario

Un po’ di anni fa mio padre aveva un azienda individuale, conto corrente presso una banca intestato all’azienda individuale. Io avevo una delega per l’operativita’, ora che mi serviva aprire un conto corrente personale non posso farlo perché in banca d’Italia mi hanno iscritto un debito che e’ rimasto sul conto corrente a mio nome come cointestataria del conto, ma io non lo ero.

C’e’ stato il fallimento (anche se come ditta individuale non e’ chiuso realmente) sentenza emessa, la banca mette in sofferenza non recuperabile il debito e lo iscrive a nome di tutti e due, e’ regolare?

La cosa da chiedersi è, innanzitutto, se lei non sia stata coinvolta (a sua insaputa) nel fallimento in qualità di socio o amministratore.

In ogni caso, è necessaria una visura nella Centrale Rischi Bankitalia per capire chi è il soggetto che ha effettuato la segnalazione.

Se la segnalazione è stata effettuata dalla banca, ha diritto di chiedere ed ottenere (in qualità di soggetto delegato) tutta la documentazione inerente il rapporto di conto corrente intestato a suo padre (contratto, delega ed estratto cronologico dei movimenti).

Sulla base delle carte acquisite, dovrà proporre reclamo (con raccomandata AR) chiedendo i motivi per cui si è proceduto a segnalare come cointestatario un semplice delegato ad operare e disporre.

Qualora, decorsi 30 giorni dalla data di ricevimento del reclamo da parte della banca, non le perviene risposta o la risposta non chiarisce sufficientemente i risvolti della questione, potrà ricorrere all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) per ottenere la cancellazione del suo nominativo dalla Centrale Rischi della Banca d’Italia e per il ristoro degli eventuali danni patiti in conseguenza all’errata segnalazione.

Per il ricorso all’ABF non è necessario rivolgersi ad un legale: è sufficiente l’inoltro dell’istanza (documentata e dettagliata) con raccomandata AR. Troverà nel blog tutte le informazioni di cui, eventualmente, avrà bisogno.

7 Maggio 2015 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Conto corrente cointestato - La NASPI accreditata al cointestatario non debitore utilizzata dal creditore per compensare il debito dell'altro cointestatario
Sono titolare di un conto corrente cointestato con mio marito, sono stata licenziata e percepisco la NASPI con l'accredito delle somme previste sul relativo conto corrente. Gli unici accrediti sul conto corrente sono quelli relativi alla mia NASPI ricevuti dall'INPS. Poiché mio marito è garante e fideiussore di una società debitrice con la stessa Banca, per compensare le somme la banca ha prelevato tutto il saldo dal conto corrente (la mia NASPI degli ultimi due mesi) e continua a prelevare gli accrediti che arrivano a mio nome dall'INPS. Io non ho prestato nessuna fideiussione o garanzia alla società di mio ...

Conto corrente cointestato a firma disgiunta - Diritti del cointestatario superstite e diritti dell'erede del cointestatario premorto
Mia madre è deceduta due mesi fa: aveva un conto corrente (saldo al momento del decesso: 8 mila euro) cointestato con un fratello convivente, sul quale affluivano i ratei della pensione di reversibilità di cui ella godeva dopo la morte di mio padre avvenuta nel 2012, associato ad un conto titoli di cospicuo valore (al decesso, euro 200 mila nominali) la cui composizione in portafoglio preesisteva (e non era stata modificata se non per il rinnovo di alcune obbligazioni in scadenza) quando mio padre era ancora in vita. In poche parole, mio zio, in qualità di cointestataria del conto corrente, ...

Pignoramento conto corrente per versamento stipendio
Il mio conto corrente è stato bloccato un anno fa, periodo in cui ero titolare di una ditta: oggi sono un operaia, l'azienda per cui lavoro mi paga lo stipendio tramite assegni che io cambio in cassa senza conto corrente. Questa operazione per motivi di tracciabilità non mi è più permessa dalla banca. Posso aprire un conto corrente? Che magari venga pignorato e non bloccato come successo in passato? Magari un conto online? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Delegato conto corrente che diviene cointestatario