Delega conto corrente in rosso chiuso unilateralmente dalla banca – Quali problemi per il soggetto delegato ad operare e disporre?

Tre anni fa un mio amico ha deciso di tornare in Russia (ha la doppia cittadinanza, è nato e cresciuto in Russia) lasciandomi la delega del suo conto corrente bancario: su questo conto aveva un fido di 5000 euro. In questi anni ho trasferito, prelevato ed eseguito bonifici da questo conto bancario come richiesto da questa persona. Da novembre 19 non ho più fatto operazioni. In questi mesi sono arrivate un paio di lettere dalla banca per il mio amico (la corrispondenza arriva a casa mia) che non ho aperto con l’idea di consegnare tutto a lui quando sarebbe tornato in Italia in vacanza, ma 5 giorni fa ho ritirato una raccomandata a nome del mio amico da parte della banca, l’ho contattato e letto la lettera dove la banca comunica che ha chiuso il conto e che vuole indietro circa 5.800 euro entro 15 giorni. Il mio amico non intende pagare ‘tanto sono all’ estero’ ma nella realtà dei fatti cosa succede? Ed io che ho la firma sul conto avrò delle conseguenze?

Il soggetto delegato non ha alcun obbligo di rimborsare lo scoperto registrato dalla banca, al momento della chiusura unilaterale del rapporto, sul conto corrente del delegante.

L’intestatario del conto corrente, naturalmente, è in debito di 5.800 euro (più eventuali spese legali di recupero ed interessi di ritardato pagamento). In linea del tutto teorica, posto che il debitore non abbia proprietà in Italia e non percepisca redditi dall’Italia, la banca potrebbe affidare l’incarico di recuperare il credito ad uno studio legale presente nel territorio dove si è stabilito l’intestatario debitore, ma dubito che questa possa essere un’azione economicamente conveniente per il creditore rispetto all’entità dell’importo in questione.

Nello scenario più probabile, la banca si limiterà ad includere questo credito fra quelli classificati a perdita, al netto di qualche centesimo di euro ricavato dalla eventuale cessione ad una società di recupero, e la cosa finirà così.

7 Ottobre 2020 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento del conto corrente del debitore e blocco di due carte di credito intestate al soggetto delegato ad operare e disporre
A seguito del pignoramento del c/c di mia moglie da parte della agenzia delle entrate riscossione, dove io avevo una delega sul c/c mi sono state bloccate 2 carte prepagate a me intestate. Vorrei sapere se questa cosa la prevede la normativa vigente, oppure è un abuso della banca. GRAZIE. ...

Pignoramento e blocco del conto corrente - Risolvo mantenendo solo la delega ad operare e disporre?
Sono un cattivo pagatore con debiti non onorati risalenti al 2010 (circa) periodo di cessazione attività: ora non avendo un lavoro fisso percepisco piccoli pagamenti in contanti per lavoretti occasionali. Domanda: per non rinunciare ad alcuni di questi perché pagherebbero SOLO tramite bonifico pensavo di apporre una delega al conto intestato solo a mia compagna (non siamo sposati) ma la mia paura è che possano bloccare il conto a causa mia e trattandosi di cifre basse poche centinaia di euro a oggi ci sto rinunciando. Possono bloccare il conto se ho solo la delega? ...

Conto corrente cointestato a firma disgiunta - Anche la delega ad un terzo per operare e disporre della disponibilità in conto corrente può essere conferita disgiuntamente?
Mi chiedo se sia chiara ed incontestabile la responsabilità della banca nel caso in cui la delega sia conferita da uno solo dei cointestatari: sono un erede, ho rilevato, dopo la morte di mio padre (23/12/2017), che mia madre ha sottoscritto una delega a mio fratello nel 2013. Dagli estratti conto, dal 2013 al 2016 risultano mensilmente operazioni di prelievo, operazioni di versamenti di assegni intestati a mia madre e contestuali prelevamenti, numerose operazioni di addebito di F24 per pagamento di imposte di mia madre. Sono certa, ma naturalmente chiederò a prova documentazione alla banca, che tali numerose operazioni sono ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Delega conto corrente in rosso chiuso unilateralmente dalla banca – Quali problemi per il soggetto delegato ad operare e disporre?