Composizione nucleo familiare ai fini ISEE – Figlio vive e lavora a Milano ma ha mantenuto residenza anagrafica con i suoi genitori a Firenze


Il mio nucleo familiare, con residenza anagrafica a Firenze, è composto da me, mia moglie e mio figlio maggiorenne lavoratore autonomo, che però lavora e abita a Milano (in affitto) ormai stabilmente, ed ha un reddito superiore a 2840,51 euro. Vi chiedo: ai fini ISEE egli deve essere incluso nella dichiarazione oppure no?

Quello che, innanzitutto (anche se non solo) conta, per individuare il nucleo familiare da dettagliare nella Dichiarazione Sostitutiva Unica finalizzata ad elaborare correttamente e conformemente alla normativa vigente, l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), è la certificazione anagrafica dello stato di famiglia.

Pertanto, la risposta al quesito è affermativa: nella fattispecie suo figlio, domiciliato a Roma, ma ancora residente a Firenze, presso l’unità abitativa occupata anche dai genitori, deve essere incluso nel nucleo familiare ai fini ISEE.

10 Aprile 2019 · Genny Manfredi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Composizione nucleo familiare ai fini ISEE – Figlio vive e lavora a Milano ma ha mantenuto residenza anagrafica con i suoi genitori a Firenze