Compenso al mediatore immobiliare – Dovuto se l’agenzia tace l’esistenza di una ipoteca gravante sull’immobile offerto in acquisto?

Ho sottoscritto una proposta di acquisto per un immobile individuato su mio incarico da un’agenzia immobiliare: successivamente sono venuto a conoscenza di un’ipoteca gravante sull’immobile, sulla cui esistenza il mediatore non mi aveva messo al corrente, per cui ho deciso di non procedere a firmare il preliminare di vendita.

Adesso, con comunicazione inviata con raccomandata postale, uno studio legale mi invita a corrispondere all’agenzia il corrispettivo per la mediazione. Devo pagare?

Sulla questione da lei posta si è espressa la Corte di cassazione, con l’ordinanza 27482/2019, statuendo che il mediatore – tanto nell’ipotesi tipica in cui abbia agito in modo autonomo, quanto nell’ipotesi in cui si sia attivato su incarico di una delle parti (cosiddetta mediazione atipica) – ha, ai sensi dell’articolo 1759 del codice civile, comma 1, l’obbligo di comportarsi secondo correttezza e buona fede. Con la conseguente configurazione dell’obbligo specifico a suo carico di riferire alle parti le circostanze dell’affare a sua conoscenza, ovvero che avrebbe dovuto conoscere con l’uso della diligenza da lui ordinariamente esigibile e, in queste ultime, si includono necessariamente, nel caso di mediazione immobiliare, le informazioni sull’esistenza di iscrizioni o trascrizioni pregiudizievoli sull’immobile oggetto della trattativa (come quella relativa all’iscrizione precedente di ipoteca).

Può rispondere allo studio legale riportando l’ordinanza appena citata.

26 Novembre 2019 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Compenso notarile e importo provvigione al mediatore in seguito a recesso dalla proposta d'acquisto immobiliare
Per sopraggiunte cause di forza maggiore ho dovuto recedere dalla proposta d'acquisto di un appartamento che avevo in vendita. Sono a conoscenza degli obblighi verso l'acquirente, ovvero la restituzione del doppio della caparra, e degli obblighi verso l'agenzia immobiliare, ovvero il saldo del compenso da loro perso sia relativo alla mia quota che quella della parte acquirente. Ora però vedo un avviso di parcella da parte del notaio che avrebbe rogitato, relativo a visure ipo-catastali e predisposizione atti di compravendita e mutuo non stipulati a causa del mio recesso. Tale compenso al notaio è realmente dovuto? Anche considerato che ...

Ipoteca esattoriale ed espropriazione immobiliare - limiti di importo e condizioni per procedere
In tema di iscrizione di ipoteca esattoriale ed espropriazione immobiliare, la legge numero 16/2012 (approvata il 2 marzo 2012) è intervenuta per fissare gli importi minimi dei debiti tributari per ipoteca ed espropriazione immobiliare. Iscrizione di ipoteca esattoriale L'ipoteca è una misura cautelare che garantisce il credito, attribuendo all'ente creditore il diritto di essere soddisfatto con preferenza nel caso di espropriazione. L'ipoteca può riguardare beni del debitore o del coobbligato (ipoteca legale) o di un terzo (ipoteca volontaria). Si costituisce mediante iscrizione nei registri immobiliari. Dal 13 luglio 2011, prima di iscrivere ipoteca, Equitalia è tenuta a notificare al proprietario ...

Ipoteca non dichiarata » Si a risoluzione del preliminare di vendita
Si alla risoluzione del preliminare di vendita se l'ipoteca sull'immobile non è dichiarata » Sentenza Cassazione Ipoteca sull'immobile taciuta? Sì alla risoluzione del preliminare di vendita Lo ha stabilito la Corte di Cassazione la quale, con la sentenza 13208/13, ha sancito che: Il promissario acquirente di un immobile, garantito libero da ipoteche, ma, in realtà, da esse gravato, ha la facoltà, non l'obbligo, ai sensi dell'articolo 1482, comma 1, del codice civile, applicabile al contratto preliminare, di chiedere al giudice la fissazione di un termine per la liberazione dal vincolo da parte del promittente venditore, ma se ha chiesto la ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Compenso al mediatore immobiliare – Dovuto se l’agenzia tace l’esistenza di una ipoteca gravante sull’immobile offerto in acquisto?