Come estinguere un’obbligazione senza rinunciare al proprio credito?

Tizio e Caio sono legati da un vincolo obbligatorio in ragione del fatto che Tizio deve pagare a Caio 10 mila euro per una macchina acquistata alla concessionaria di Caio. Tizio non ha il denaro.

Caio vuole aiutarlo, facendo in modo che l’obbligazione si estingua ma senza rinunciare al proprio credito: si rivolgono ad un avvocato per trovare una soluzione. Quale potrebbe essere la soluzione consigliata dall’avvocato?

La cosa più semplice da fare, senza dover scomodare avvocati e notai, è che Caio faccia da garante per un prestito (banca o finanziaria) a favore di Tizio. Tizio ottiene i diecimila euro e salda il conto con la concessionaria di Caio. Poi, se Tizio non paga le rate al nuovo creditore, ci penserà Caio che, comunque, potrà esercitare azione legale di rivalsa su Caio in base alla documentazione del credito non rimborsato da Tizio e del conseguente obbligo, a proprio carico, di dover saldare, in qualità di garante, il debito al posto di Tizio.

Altra soluzione è convincere Tizio a giocare al “gratta e vinci”.

22 Aprile 2019 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Come estinguere un'obbligazione senza rinunciare al proprio credito?
La cosa più semplice da fare, senza dover scomodare avvocati e notai, è che Caio faccia da garante per un prestito (banca o finanziaria) a favore di Tizio. Tizio ottiene i diecimila euro e salda il conto con la concessionaria di Caio. Poi, se Tizio non paga le rate al nuovo creditore, ci penserà Caio che, comunque, potrà esercitare azione legale di rivalsa su Caio in base alla documentazione del credito non rimborsato da Tizio e del conseguente obbligo, a proprio carico, di dover saldare, in qualità di garante, il debito al posto di Tizio. Altra soluzione è convincere Tizio ...

Immobile in comproprietà - Risoluzione del preliminare di vendita per inadempimento di uno solo dei due venditori
Il caso che mi é stato sottoposto ed a cui non o ancora trovato soluzione è il seguente: Tizio e Caio sono comproprietari di un terreno e sottoscrivono un contratto preliminare di vendita a Sempronio. Al momento della stipula dell'atto notarile, si scopre che il terreno promesso in vendita è gravato da ipoteca sulla sola quota indivisa pari al 50% di Tizio che aveva taciuto la circostanza. Il comproprietario Caio ha qualche responsabilità? ...

Garanzie – fideiussione con escussione a prima richiesta (esempio)
Tizio stipula un contratto di subappalto con Caio Tizio chiede una fideiussione con escussione a prima richiesta a Caio per garantirsi da eventuali inadempienze di Caio nell'esecuzione del contratto di subappalto. Vengono stabilite delle penali pecuniarie che Caio dovrà corrispondere a Tizio quando vengano violate le clausole contrattuali concordate. O meglio, quando Tizio presumerà, soggettivamente, che delle clausole siano state violate. Sempronio, amico di Caio (o professionista del ramo) la concede (a pagamento). Caio non esegue o esegue parzialmente il contratto, o lo esegue in modo che non piace a Tizio. Tizio si rivolge a Sempronio per ottenere l'importo previsto ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Come estinguere un’obbligazione senza rinunciare al proprio credito?