Anticipo del Trattamento di Fine Servizio (TFS) e debiti per i quali agisce Agenzia delle Entrate Riscossione


Argomenti correlati:

Ho delle pendenze insolute con Equitalia a cui ho chiesto la rateizzazione ed ho pagato solo la prima rata: dovendo chiedere l’anticipo del TFS con cessione del credito INPS ad una Banca come si comporterà Equitalia, Cosa succederà?

Se l’anticipazione richiesta supera i cinquemila euro, allora interviene l’articolo 48 bis del DPR 602/1973: l’INPS, prima di procedere al pagamento, deve verificare se il beneficiario è inadempiente all’obbligo di versamento derivante dalla notifica di una o più cartelle esattoriali per un ammontare complessivo pari almeno a tale importo e, in caso affermativo, non può effettuare il pagamento e deve segnalare la circostanza all’agente della riscossione competente per territorio, ai fini dell’esercizio dell’attività di riscossione delle somme iscritte a ruolo.

30 Marzo 2019 · Paolo Rastelli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Anticipo del Trattamento di Fine Servizio (TFS) e debiti per i quali agisce Agenzia delle Entrate Riscossione