Assegni per il nucleo familiare – Figlia minorenne di genitori non coniugati e non conviventi che vive con la madre disoccupata

Sono un lavoratore dipendente che vive ancora con i propri genitori: non sono sposato e la mia compagna vive altrove insieme a mia figlia, fanno quindi nucleo a parte. Posso ricevere gli assegni per il nucleo familiare (anf) per mia figlia anche se non convive con me? O gli anf li può percepire la mia compagna (disoccupata) in qualità di genitore convivente con la figlia? In quest’ultimo caso come devo procedere? Serve qualche autorizzazione/modulo particolare?

L’Assegno per il nucleo Familiare (ANF) è un sostegno economico erogato dall’INPS per le famiglie dei lavoratori dipendenti: nella fattispecie il nucleo familiare è composto dal richiedente e dalla figlia minore.

Tuttavia, quando il minore convive con l’altro genitore che lo ha riconosciuto, diverso dal richiedente e non titolare di un autonomo diritto all’ANF (ad esempio, in caso di disoccupazione), bisogna chiedere preventiva autorizzazione all’INPS.

Per presentare domanda di ANF al proprio datore di lavoro utilizzare questo modulo.

Per l’autorizzazione preventiva all’INPS utilizzare questo modulo, che deve essere compilato e sottoscritto a cura del genitore naturale convivente con il minore.

7 Febbraio 2019 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Quale nucleo familiare per la DSU ISEE di minorenne con genitori non coniugati e conviventi di cui uno a carico IRPEF?
Sono a carico Irpef dei miei genitori perchè guadagno meno di 2800,00 anno: convivo dall'anno 2017 con una compagna da cui ho avuto una figlia nel marzo dell'anno 2017. Da settembre 2017 ho residenza con la mia compagna e mia figlia. Per usufruire agevolazioni Isee per iscrivere mia figlia ad asilo nel febbraio 2018 devo dichiarare la mia situazione economica o quella dei miei genitori cui sono stato a carico Irpef fino all'anno 2016? ...

ANF » Assegno per il Nucleo Familiare - Quando il minore è figlio di genitori non coniugati e risiede con la madre disoccupata mentre il padre non convivente è un lavoratore dipendente
Avevo inoltrato domanda per l'assegno per il nucleo familiare all'INPS avendo un figlio di un anno, ma mi è stata respinta in quanto io padre non residente con il figlio (per motivi logistici) ma riconosciuto regolarmente. La madre non lavora per cui non può richiederli. Sul sito dell'INPS però leggo che gli assegni si rivolgono a figli minorenni residenti o meno con il richiedente. Ho chiesto spiegazioni nuovamente e mi dicono che non è vero e la residenza è un requisito. Cosa dovrei fare? ...

Assegni familiari per genitori non coniugati e non conviventi
Io e la mia compagna aspettiamo un bebè, non siamo sposati e non abbiamo la stessa residenza: io faccio residenza da solo, lei con la sua famiglia e lavoriamo entrambi. Ai fini degli assegni familiari il reddito da prendere a riferimento è quello complessivo di tutti i componenti il nucleo familiare, percepito nell'anno solare precedente il 1° luglio di ogni anno per cui viene presentata la domanda. In questo caso, come componenti nucleo familiare sono da considerarsi anche i nonni materni oltre che noi genitori? Il nucleo familiare è, nel nostro caso, sempre composto dal nascituro, mamma e papà e ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Assegni per il nucleo familiare – Figlia minorenne di genitori non coniugati e non conviventi che vive con la madre disoccupata