Tutela consumatori - pratiche commerciali scorrette, clausole vessatorie e pubblicità ingannevole, servizi non richiesti

Illegittima e sanzionabile la pretesa applicazione di supplementi sul prezzo di acquisto di beni e servizi per chi paga con carta di credito o bancomat

Giovanni Napoletano - 29 novembre 2018

E' ormai pratica frequente, benchè illegale, l'applicazione di un supplemento di prezzo per l'acquisto di vari beni e servizi (quali biglietti e abbonamenti del trasporto pubblico, servizi di lavanderia, bevande e alimenti) quando il pagamento avviene mediante carta di credito o bancomat (carta di debito), presso esercizi commerciali anche di piccole dimensioni, distribuiti su tutto il territorio nazionale. E' altresì nota l'applicazione, da parte di tabaccai, di un sovrapprezzo (spesso pari a 1€) in occasione dell'acquisto con carta di debito/credito di sigarette, marche da bollo, biglietti per trasporti pubblici. L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (nel seguito AGCM o [ ... leggi tutto » ]

Attivazione di forniture non richieste di energia elettrica alle famiglie - sanzionate switch power e union

Giovanni Napoletano - 26 novembre 2018

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (anche nota come AGCM e Antitrust) ha concluso tre procedimenti istruttori per pratiche commerciali scorrette adottate dalle società Switch Power s.r.l. e Union s.r.l., attive nella fornitura di energia elettrica, nonché dall'impresa individuale Prima Consulenza, che forniva presunti servizi di manutenzione e consulenza nel settore energetico, irrogando sanzioni per un valore complessivo pari a 900.000 euro. I tre professionisti concludevano contratti a distanza, mediante teleselling, in assenza di consenso da parte dei consumatori, sulla base di informazioni ingannevoli o omissive in ordine alla identità della società e alla natura dei servizi offerti, nonché [ ... leggi tutto » ]

Commercializzazione dei pacchetti delle partite di calcio per la stagione 2018/2019 » antitrust avvia istruttorie nei confronti di sky e dazn per presunte pratiche commerciali scorrette e possibili violazioni dei diritti dei consumatori

Giovanni Napoletano - 28 agosto 2018

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato, su segnalazione di singoli consumatori e di alcune Associazioni di consumatori, due procedimenti istruttori per presunte pratiche commerciali scorrette e possibili violazioni dei diritti dei consumatori nei confronti di SKY Italia S.r.l. e di Perform Investment Limited e Perform Media Services S.r.l. (ovvero Gruppo Perform con nome commerciale DAZN) con riferimento alla commercializzazione dei pacchetti delle partite di calcio per la stagione 2018/2019. Secondo l'Autorità, la società SKY avrebbe adottato modalità di pubblicizzazione dell'offerta del pacchetto calcio per la stagione 2018-2019 che, in assenza di adeguate informazioni sui limiti dell'offerta relativi [ ... leggi tutto » ]

L'antitrust sanziona kpmg » gli sceriffi a presidio della concorrenza non fanno sconti alla società cui è stato affidato il compito di disegnare il sistema di controllo di gestione per la stessa autorità

Giovanni Napoletano - 7 novembre 2017

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM o Antitrust) ha sanzionato, per oltre 23 milioni di euro complessivi, le principali società di revisione e consulenza aziendale operanti in campo internazionale. Si tratta di Deloitte, KPMG, Ernst&Young e PWC, note anche come le BIG FOUR (versione aggiornata di quelle che furono le SEVEN SISTERS in campo petrolifero, ai tempi di Enrico Mattei). In particolare, l'Autorità ha accertato che la collusione è stata realizzata attraverso la partecipazione ai lotti di una gara bandita da CONSIP (la ormai notissima centrale acquisti della PA, che gestisce, fra l'altro, il programma di razionalizzazione della [ ... leggi tutto » ]

Lavatrici, cucine, frigoriferi ed altri elettrodomestici - interventi in garanzia senza diritto di chiamata, anche se decorso un semestre dalla consegna

Giovanni Napoletano - 5 novembre 2017

Whirlpool (marchi Indesit, Ariston, Ignis e Whirlpool, Bauknecht, Kitchen Aid, Scholtes. Whirlpool), Candy Hoover (marchi Candy, Hoover e Zerowatt) e Electrolux (marchi Aeg, Electrolux, Rex, Zanussi e Zoppas) si sono impegnati con l'AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), allo scopo di evitare le sanzioni previste, per aver violato le regole poste dalla normativa vigente a protezione dei consumatori in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, violazione dei diritti dei consumatori nei contratti, violazione del divieto di discriminazioni e clausole vessatorie, a non richiedere più il pagamento di alcun diritto di chiamata per gli interventi in [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca