I fornitori di gas acqua e luce possono accedere alle centrali rischi


I partecipanti al SIC sono banche, intermediari finanziari e altri soggetti privati che, nell’esercizio di un’attività commerciale o professionale, concedono una dilazione di pagamento del corrispettivo per la fornitura di beni o servizi e operano in un quadro di reciprocità nello scambio di dati con gli altri partecipanti.

Il legislatore è intervenuto a più riprese per consentire l’accesso ai dati presenti nel SIC a ulteriori soggetti quali, attualmente, in forza dell’articolo 6-bis, del decreto legge 13 agosto 138/2011, e del vigente articolo 30-ter del decreto legislativo 141/2010:

Per effetto delle predette norme, tali soggetti (cosiddetti accedenti), attualmente hanno facoltà di consultare i dati personali presenti nei SIC, stipulando a tal fine appositi accordi con uno o più gestori di Sic.

24 Settembre 2019 · Giovanni Napoletano



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su i fornitori di gas acqua e luce possono accedere alle centrali rischi. Clicca qui.

Stai leggendo I fornitori di gas acqua e luce possono accedere alle centrali rischi Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 24 Settembre 2019 Ultima modifica effettuata il giorno 15 Settembre 2020 Classificato nella categoria Article schema org Inserito nella sezione cattivi pagatori e centrali rischi

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)