tutela del debitore

Tutela del debitore e della sua privacy, difesa dai creditori – consigli

Il giudice dell’esecuzione ha il potere/dovere di verificare l’idoneità del titolo e la correttezza della quantificazione del credito operata dal creditore nel precetto.  Il fatto che il debitore abbia il potere di contestare l’ammontare del credito azionato nei suoi confronti, non significa che, ove non lo faccia, il giudice dell'esecuzione debba limitarsi ad assumere il credito esposto ...

Legittimità iscrizione del debitore in centrale rischi

Facciamo l'esempio di un credito verso tre condebitori solidali, d'importo pari a 90, e ipotizziamo che la transazione a saldo stralcio sulla quota di uno dei debitori abbia determinato il pagamento di 20.  La domanda: gli altri due condebitore restano obbligati per una cifra pari a 70? Non è così, secondo i giudici della Corte di cassazione che hanno affidato le proprie motivazioni alla ...

Accordo transattivo a saldo stralcio

L'avvocato Lorenza Pegoretti ci illustra in modo semplice, e comprensibile a tutti, quali sono gli obblighi delle Centrali Rischi nei confronti del cattivo pagatore censito a tutela della sua privacy.  Il cattivo pagatore deve essere informato circa le modalità del trattamento dei propri dati nelle Centrali ...

Informazioni utili al debitore

Quando tutti gli sforzi per una regolazione extragiudiziale dei debiti sono falliti, il creditore può avviare l’esecuzione forzata nei confronti del debitore.  Ai sensi dell'articolo 2910 del codice civile il creditore, per conseguire quanto gli è dovuto, può fare espropriare i beni del debitore, secondo le regole stabilite ...

Opposizione al decreto ingiuntivo

Il giudice dell’esecuzione ha il potere/dovere di verificare l’idoneità del titolo e la correttezza della quantificazione del credito operata dal creditore nel precetto.  Il fatto che il debitore abbia il potere di contestare l’ammontare del credito azionato nei suoi confronti, non significa che, ove non lo faccia, il giudice dell'esecuzione debba limitarsi ad assumere il credito esposto ...

Prescrizione e decadenza dei debiti

Le norme che disciplinano la notifica della  multa sono stabilite dal Codice Procedura Civile.  Le norme stabiliscono che una la notifica della multa può avvenire, in assenza del destinatario o di persone di famiglia/conviventi (non palesemente incapaci o minori di anni 14), a persona addetta ...

Trust e fondo patrimoniale

La Cassazione, con sentenza numero 40901 del 18 ottobre 2012 ha legittimato la confisca di beni immobili inclusi nel fondo patrimoniale costituito da soggetto successivamente condannato per evasione fiscale.  Secondo i giudici di piazza Cavour, in simili circostanze, il sequestro è possibile anche se l’abitazione è stata conferita ad un fondo patrimoniale.  Ciò in base al principio della ...

Successione donazione rinuncia eredità

E' competente esclusivamente il giudice del luogo dove viene aperta la successione per le cause relative a debiti del defunto, purché proposte prima della divisione e in ogni caso entro un biennio dall'apertura della successione.  La norma (articolo 22 del codice di procedura civile) nel prevedere la competenza del giudice del luogo in cui si apre la successione per le controversie relative ai ...

Beni in comunione, in separazione e indivisi

Non è opponibile al creditore che agisce in esecuzione la separazione dei beni tra i coniugi se manca l'annotazione a margine dell'atto di matrimonio.  In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione con la sentenza numero 11319/2011.  Secondo la Cassazione, qualora risulti che al momento del pignoramento del bene da parte di terzi creditori non vi era alcuna annotazione della ...

Fallimento del debitore consumatore

Stress da sovraindebitamento? Ecco le vostre opzioni: la prima è quella di offrire il proprio intero patrimonio per la liquidazione.  In alternativa, si può proporre un accordo per il pagamento anche parziale dei debiti.  Scopriamo l'esdebitazione.  Cos'è l'esdebitazione L’esdebitazione è un beneficio che ...

Ti trovi nella sezione tutela del debitore

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Puoi seguirci anche sui social network