indebitati.it – la comunità dei debitori e dei consumatori italiani

Un debito è un debito, è un fatto, un numero, una conseguenza di circostanze. Un debito non è nè bello, nè brutto, è misurabile, è circoscrivibile, è aggirabile. Talvolta un debito aiuta, talvolta è un nemico, ma si puó sempre affrontarlo, sconfiggerlo, o venirci a patti. Un debito non è alla fine cosí terribile se si conoscono le regole del gioco, un po’ come il diavolo, che è meno brutto se si ha la forza e il coraggio di guardarlo negli occhi. Terribile invece è vedere una società fondata sui consumi, che marginalizza chi non riesce a starle al passo. Terribile è vedere tanta gente che di fronte all’indebitamento ed ai problemi contingenti, si perde d’animo e non riesce più a pensare al domani. E’ per costoro che nasce questa comunità, perché nell’oscurità, piuttosto che disperarsi, è sempre meglio accendere una candela. (Antonio Iuri Donati)

Forum Visualizza le ultime discussioni

L'ABC del contratto di mutuo » Una guida pratica per il cliente/consumatore

26 febbraio 2015 - di Gennaro Andele

Per scegliere il mutuo più adatto alle proprie esigenze occorre considerare molte variabili, che possono incidere significativamente sul costo del mutuo e sul proprio bilancio familiare.  Con questa guida vogliamo aiutarvi ad ottenere tutte le informazioni che servono in modo chiaro e completo, per permettervi di scegliere il mutuo nella maniera più corretta e più rispondente alle proprie personali necessità, garantendo così una soluzione personalizzata e sicura per l'acquisto della [ leggi tutto » ]

Preliminare di compravendita - i termini di prescrizione per la denuncia di vizi non decorrono dalla data di immissione anticipata

25 febbraio 2015 - di Piero Ciottoli

in caso di preliminare di compravendita, la consegna anticipata dell'immobile oggetto dell'accordo effettuata prima della stipula del rogito non determina la decorrenza del termine di decadenza per opporre i vizi noti, né comunque di quello di prescrizione, perché l'onere della tempestiva denuncia presuppone che sia avvenuto il trasferimento del diritto.  Per il preliminare di vendita non trovano, dunque, applicazione le norme sulla garanzia della cosa venduta, norme che hanno come loro presupposto l'avvenuto trasferimento della proprietà del bene, in quanto il contratto in esame è caratterizzato, [ leggi tutto » ]

730 precompilato - Chi potrà fruirne

25 febbraio 2015 - di Giorgio Valli

Per il primo anno di avvio sperimentale, sono destinatari della dichiarazione 730 precompilata i contribuenti in possesso di entrambi i seguenti requisiti: aver percepito, per l'anno d'imposta 2014, redditi di lavoro dipendente e assimilati; aver presentato, per l'anno d'imposta 2013, il modello 730 oppure il modello Unico persone fisiche, pur avendo i requisiti per presentare il modello 730.  La dichiarazione 730 precompilata viene predisposta anche nei confronti dei contribuenti che per l'anno d'imposta 2013, oltre a presentare il modello 730, hanno presentato il modello Unico persone [ leggi tutto » ]

Costituzione del fondo patrimoniale revocabile in caso di fallimento di uno dei coniugi

25 febbraio 2015 - di Tullio Solinas

L'esigenza dei coniugi di contribuire ai bisogni della famiglia non comporta affatto per essi l'obbligo di costituire i propri beni in fondo patrimoniale, che ha essenza e finalità diverse ed ulteriori, consistenti nel vincolare alcuni beni, sottraendoli alla garanzia generica di tutti i creditori.  Pertanto, in caso di fallimento di uno dei coniugi, la costituzione del fondo patrimoniale è suscettibile di revocatoria fallimentare dovendosi escludere che tale costituzione possa considerarsi di per sè come atto compiuto in adempimento di un dovere morale nei confronti dei componenti della famiglia.  Così hanno deciso i giudici di legittimità nell'ordinanza numero 3568/15.  [ leggi tutto » ]

Contributi previdenziali - Il pagamento del debito prescritto comporta il diritto alla restituzione

24 febbraio 2015 - di Roberto Petrella

Nella materia previdenziale, a differenza che in quella civile, il regime della prescrizione già maturata è sottratto alla disponibilità delle parti, sicché deve escludersi l'esistenza di un diritto soggettivo degli assicurati a versare contributi previdenziali prescritti.  Detto principio vale per ogni forma di assicurazione obbligatoria: ne consegue che, a differenza di quanto previsto dal diritto delle obbligazioni in generale (ove il pagamento del debito prescritto non comporta un diritto alla restituzione), il pagamento dei contributi prescritti, non potendo neppure essere accettato [ leggi tutto » ]

Reati tributari - presupposti del sequestro preventivo nei confronti dell'amministratore della società

23 febbraio 2015 - di Antonella Pedone

In materia di reati tributari, è riconosciuta la possibilità di sequestrare i beni della persona giuridica, purchè si tratti di sequestro preventivo finalizzato alla confisca di denaro o di altri beni fungibili direttamente riconducibili al profitto del reato.  E' invece esclusa la possibilità di eseguire, nei confronti dell'ente, un sequestro finalizzato alla confisca per equivalente, salvo il caso in cui la società sia un mero schermo fittizio (Cassazione, Sezioni Unite, sentenza n.  10561/2014).  Ad ulteriore precisazione di quanto sopra, la Cassazione ha affermato che l'esistenza di [ leggi tutto » ]

Contratti di assicurazione contro i danni a tutela del consumatore » Istruzioni per l'uso

20 febbraio 2015 - di Andrea Ricciardi

Tutto ciò che il consumatore deve conoscere sul tema dei contratti di assicurazione contro i danni: informazioni utili, cautele da attuare, rischi, pro e contro.  Nell'assicurazione contro i danni l'assicuratore, verso pagamento di un premio, si obbliga a rivalere l'assicurato, entro i limiti convenuti, del danno ad esso prodotto da un sinistro (non per forza stradale, il comune incidente automobilistico).  Anche le assicurazioni danni, come le altre, sono regolamentate da [ leggi tutto » ]

DSU ISEE per minorenne - Nucleo familiare con padre non convivente non coniugato e senza figli riconosciuti con altre donne

20 febbraio 2015 - di Genny Manfredi

Ho letto che per una coppia di fatto come la mia il nucleo famigliare è quello dello stato di famiglia: mamma e bambino, perchè il papà è residente altrove e non siamo sposati.  Vorrei sapere se a Torino esiste una delibera specifica per cui va considerato anche il padre per fare l’ISEE.  Preciso che io sono disoccupata e iscritta al collocamento e la figlia è a carico mio perchè residente con me.  Il papà spontaneamente ci [ leggi tutto » ]

Quando si litiga fra eredi

19 febbraio 2015 - di Ornella De Bellis

Come noto, è ben possibile che - in forza del testamento, oppure, in assenza di un valido testamento, per legge - le persone chiamate ad una eredità siano più di una.  Ed è parimenti noto che, se almeno due di esse accettano l’eredità - espressamente o anche solo implicitamente (è il caso del chiamato all’eredità che si trova in possesso di beni ereditari e che si comporta come se fossero suoi) – ciascuna acquista la qualità di erede determinando rispetto ai beni ereditari una situazione di comunione ereditaria.  Ebbene, tale situazione nella prassi è fonte di un contenzioso forte [ leggi tutto » ]

Assicurazione contro gli infortuni - La perizia per l'accertamento del danno sospende il termine di prescrizione del diritto all'indennizzo

19 febbraio 2015 - di Roberto Petrella

Nel caso in cui le condizioni generali di un contratto di assicurazione contro gli infortuni demandino ad apposita perizia medica l’accertamento dell’entità delle lesioni per le quali l’assicurato chiede l’indennizzo, tale previsione vale a paralizzare il decorso del termine di prescrizione biennale (codice civile, articolo 2952, secondo comma) fino alla conclusione della perizia: a condizione, tuttavia, che il sinistro sia stato denunciato alla compagnia di assicurazioni entro l’anno dal giorno in cui si è verificato il fatto generatore di danno.  Questa la decisione dei giudici della Corte di cassazione messa nero su bianco nella sentenza numero 1428/15.  [ leggi tutto » ]

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti trovi nella home page di indebitati.it

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Puoi seguirci anche sui social network

cerca

cerca