indebitati.it – la comunità dei debitori e dei consumatori italiani

Un debito è un debito, è un fatto, un numero, una conseguenza di circostanze. Un debito non è nè bello, nè brutto, è misurabile, è circoscrivibile, è aggirabile. Talvolta un debito aiuta, talvolta è un nemico, ma si puó sempre affrontarlo, sconfiggerlo, o venirci a patti. Un debito non è alla fine cosí terribile se si conoscono le regole del gioco, un po’ come il diavolo, che è meno brutto se si ha la forza e il coraggio di guardarlo negli occhi. Terribile invece è vedere una società fondata sui consumi, che marginalizza chi non riesce a starle al passo. Terribile è vedere tanta gente che di fronte all’indebitamento ed ai problemi contingenti, si perde d’animo e non riesce più a pensare al domani. E’ per costoro che nasce questa comunità, perché nell’oscurità, piuttosto che disperarsi, è sempre meglio accendere una candela. (Antonio Iuri Donati)

Forum Visualizza le ultime discussioni

Tassi d'interesse a usura nei finanziamenti (mutui e prestiti e altro) » Verifica, tutela e rimborso: ecco come fare

24 aprile 2015 - di Andrea Ricciardi

Come noto, il tasso usurario rappresenta il limite oltre il quale il tasso di interesse praticato nel finanziamento e', appunto, usurario: esso viene calcolato aumentando della meta' il tasso effettivo globale medio relativo alla categoria di [ ... leggi tutto » ]

Opposizione all'esecuzione e opposizione agli atti esecutivi - differenze

24 aprile 2015 - di Giorgio Martini

L'opposizione all'esecuzione è volta a contestare il diritto di promuovere l'esecuzione per inesistenza, invalidità od inefficacia del titolo esecutivo e, in genere per sopravvenienza di fatti impeditivi od estintivi del diritto all'esecuzione.  L'opposizione agli atti esecutivi attiene invece è volta, INVECE, a denunziare l'esistenza dei vizi formali degli atti compiuti o dei provvedimenti [ ... leggi tutto » ]

La multa non è mia? Pericoloso non chiedere l'annullamento in autotutela del verbale o non procedere al ricorso

21 aprile 2015 - di Giuseppe Pennuto

Se si riceve un verbale di multa per infrazione al Codice della strada, accertata nei riguardi di un veicolo che non risulta essere di proprietà del destinatario, può costare caro far finta di nulla e non chiederne l'annullamento per via amministrativa o tramite impugnazione giudiziale dell'atto.  Infatti, è principio ormai consolidato e condiviso che le eccezioni relative all'accertamento [ ... leggi tutto » ]

Nulla la notifica del verbale di multa effettuata presso l'abitazione della madre del destinatario

21 aprile 2015 - di Giuseppe Pennuto

E' nulla la notifica di un verbale di multa, per infrazione al Codice della strada, consegnato alla madre del destinatario, non nella abitazione di quest'ultimo ma nella abitazione della madre.  Secondo i giudici della Corte di cassazione (sentenza numero 7830/15) non basta che la persona cui sia stato consegnato l'atto sia in rapporti di parentela con il destinatario.  Deve, invece, trattarsi [ ... leggi tutto » ]

Requisiti per il riconoscimento della pensione di invalidità

21 aprile 2015 - di Marzia Ciunfrini

A far data dal 28 giugno 2013, il limite di reddito per il diritto alla pensione di invalidità (inabilità) in favore dei mutilati e degli invalidi civili, è calcolato con riferimento al solo reddito IRPEF del richiedente, con esclusione del reddito percepito da altri componenti del nucleo familiare di cui il soggetto interessato fa parte.  La nuova norma individua quindi, anche per la [ ... leggi tutto » ]

Bonus bebè 2015 » Arriva la conferma con il decreto attuativo: Ecco quali sono le novità e la panoramica degli incentivi

21 aprile 2015 - di Gennaro Andele

Bonus bebè per il triennio 2015-2017: arriva, finalmente, la conferma dell'incentivo grazie alla pubblicazione del decreto attuativo.  Ecco quali sono le novità e la panoramica degli incentivi Sono state rese operative le disposizioni [ ... leggi tutto » ]

Prescrizione e decadenza della notifica di atti originati da omesso o insufficiente pagamento di imposte tasse e contributi

20 aprile 2015 - di Giorgio Valli

Ci occuperemo esclusivamente di crediti vantati dalla Pubblica Amministrazione (PA) in cui la pretesa del credito può essere originata: dal controllo di una dichiarazione presentata dal debitore o dal controllo dei dati direttamente disponibili alla PA [ ... leggi tutto » ]

Il precetto alla PA non può essere intimato prima che siano decorsi 120 giorni dalla notifica del titolo esecutivo

17 aprile 2015 - di Genny Manfredi

L’opposizione proposta dalla Pubblica Amministrazione avverso il precetto intimato prima del decorso del termine di 120 giorni dalla notifica del titolo esecutivo, così come previsto dalla normativa vigente, rende nullo il precetto intempestivamente intimato.  La disposizione di legge pone infatti un intervallo tra la notifica del titolo esecutivo e quella del precetto, prima del quale [ ... leggi tutto » ]

Assicurazione presso diverse compagnie - Il risarcimento totale non può eccedere quello relativo al danno effettivamente patito

17 aprile 2015 - di Giovanni Napoletano

Nell’ipotesi di assicurazione presso diverse compagnie, l’assicurato che agisca contro una di esse per ottenere il pagamento dell’indennità dovuta secondo il contratto con il medesimo stipulato, è tenuto a provare che il cumulo fra la chiesta indennità e le somme eventualmente da lui già riscosse per il medesimo sinistro, da altri assicuratori, non superi l’ammontare del danno [ ... leggi tutto » ]

730 precompilato - vediamo come Mario Rossi consulta modifica ed invia la propria dichiarazione

17 aprile 2015 - di Annapaola Ferri

Mario Rossi visualizza, modifica e invia il proprio 730 precompilato: si tratta della simulazione realizzata dall'Agenzia delle entrate nel video tutorial che illustra la procedura telematica di consultazione della dichiarazione dei redditi precompilata, che potrà essere inviata a partire dal 1° maggio e fino al 7 luglio.  Pensionati, lavoratori dipendenti e assimilati, possono utilizzare le [ ... leggi tutto » ]

Ti trovi nella home page di indebitati.it

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Puoi seguirci anche sui social network

cerca

cerca