indebitati.it – la comunità dei debitori e dei consumatori italiani

Un debito è un debito, è un fatto, un numero, una conseguenza di circostanze. Un debito non è nè bello, nè brutto, è misurabile, è circoscrivibile, è aggirabile. Talvolta un debito aiuta, talvolta è un nemico, ma si puó sempre affrontarlo, sconfiggerlo, o venirci a patti. Un debito non è alla fine cosí terribile se si conoscono le regole del gioco, un po’ come il diavolo, che è meno brutto se si ha la forza e il coraggio di guardarlo negli occhi. Terribile invece è vedere una società fondata sui consumi, che marginalizza chi non riesce a starle al passo. Terribile è vedere tanta gente che di fronte all’indebitamento ed ai problemi contingenti, si perde d’animo e non riesce più a pensare al domani. E’ per costoro che nasce questa comunità, perché nell’oscurità, piuttosto che disperarsi, è sempre meglio accendere una candela. (Antonio Iuri Donati)

Forum Visualizza le ultime discussioni

Blog & Forum I 50 post più letti

Credito ai consumatori: il mondo dei prestiti e dei finanziamenti: I diritti dei consumatori contro l'impero delle banche

22 dicembre 2014 - di Gennaro Andele

L’arbitro Bancario Finanziario (Abf), numerosissime volte, si e' concentrato sulla tematica concernente il credito ai consumatori da parte delle banche (prestiti, finanziamenti, ecc).  L'Abf e' ormai diventato un punto di snodo fondamentale nelle controversie tra istituti di credito e consumatori.  I ricorsi all’Abf, infatti, negli anni addietro, sono aumentati del 58%, con una percentuale di accoglimento delle istanze dei consumatori pari [ leggi tutto » ]

Calcolo della quota effettivamente pignorabile per stipendi e pensioni - Esempi pratici

21 dicembre 2014 - di Simone di Saintjust

Per comprendere appieno i meccanismi di calcolo della quota effettivamente pignorabile di stipendi e pensioni bisogna partire innanzitutto dalla classificazione dei debiti assunti nei confronti del soggetto procedente.  Parliamo di debiti ordinari quando il creditore è una banca, un privato o una finanziaria.  Siamo quindi nel novero dei prestiti concessi e non rimborsati per credito al consumo (acquisto a rate di elettrodomestici, [ leggi tutto » ]

Tesoro, mi si sono ristretti i lettori del Postamat!

21 dicembre 2014 - di Ornella De Bellis

Gli ATM (Automated Teller Machine) di nuova generazione installati da Poste Italiane, meglio conosciuti come POSTAMAT, leggono dal microchip delle carta BancoPosta a doppia funzione (banda magnetica e microchip) le informazioni (numero cliente e numero di conto corrente) necessarie ad autorizzare l'erogazione delle banconote.  In pratica, i dati vengono acquisiti direttamente dal microchip, eliminando il rischio di intercettazione delle informazioni memorizzate nella banda magnetica e la conseguente possibilità di clonazione della carta BancoPosta.  Dunque, la banda magnetica di cui è dotata [ leggi tutto » ]

Bancomat con microchip - Se lo clonano o sei un truffatore o sei un complice

21 dicembre 2014 - di Simone di Saintjust

La prime carte BANCOMAT (o l'equivalente BancoPosta) immesse sul mercato sono dotate solo di una banda magnetica.  Nella banda magnetica vengono memorizzati i dati di addebito: tipicamente l'identificativo del cliente, quello dell'intermediario emittente (l'istituto bancario o Poste Italiane) ed il numero di conto corrente, visto che uno stesso cliente può essere intestatario di più rapporti presso il medesimo intermediario.  A questa terna di informazioni corrisponde uno ed un solo PIN che [ leggi tutto » ]

Mutuo ipotecario: le controversie più comuni tra banche e clienti » Scopriamo i diritti del consumatore

19 dicembre 2014 - di Andrea Ricciardi

L’arbitro Bancario Finanziario (Abf), di sovente, si e’ occupato della tematica concernente i rapporti tra consumatore ed istituti di credito in materia di mutuo ipotecario.  Come noto, l’Abf e’ diventato un punto di snodo fondamentale nelle controversie tra banche e consumatore.  Da poco tempo a questa parte, i ricorsi all’Arbitro bancario finanziario, difatti, hanno visto un aumento del 58% con una percentuale di accoglimento delle istanze dei consumatori [ leggi tutto » ]

Sfratto e indennità di occupazione

19 dicembre 2014 - di Antonella Pedone

Dopo la cessazione del contratto di locazione, il conduttore che rimane nella disponibilità dell'immobile, è tenuto al pagamento dei canoni di locazione fino al rilascio effettivo.  La Cassazione ha ribadito che il conduttore, rimasto nella detenzione dell'immobile dopo la cessazione del contratto, accertata giudizialmente, è tenuto al pagamento dei canoni fino alla riconsegna effettiva ai sensi dell'articolo 1591 del Codice civile, secondo cui: "Il Conduttore in mora nel restituire la cosa è tenuto a dare al locatore il corrispettivo convenuto fino alla riconsegna, salvo l'obbligo di risarcire [ leggi tutto » ]

Il rapporto di conto corrente tra consumatore ed istituto di credito » Tutto ciò da sapere per non farsi fregare dalle banche

18 dicembre 2014 - di Giovanni Napoletano

L’arbitro Bancario Finanziario (Abf), sempre più frequentemente, si e' occupato della tematica concernente i contenziosi tra consumatore ed istituti di credito riguardo al rapporto di conto corrente.  Negli ultimi tempi, l’Arbitro bancario finanziario e' diventato un punto di snodo fondamentale nelle controversie tra banche e clienti.  Di recente i ricorsi all'Abf, infatti, sono aumentati del 58% con una percentuale di accoglimento delle [ leggi tutto » ]

Prescrizione presuntiva del diritto del commerciante al minuto al pagamento delle merci vendute al consumatore

17 dicembre 2014 - di Chiara Nicolai

Si prescrive in un anno il diritto dei commercianti ad ottenere il pagamento delle merci vendute a chi non fa commercio.  L'operatività di questa prescrizione presuntiva è limitata a quei rapporti di compravendita tra commercianti e consumatori (il commerciante al minuto è, appunto, il commerciante che vende al consumatore) aventi ad oggetto cose destinate ad uso personale dell'acquirente.  Non rientrano nell'ambito di applicazione della norma la vendita di cose destinate ad attività produttiva o al commercio al minuto.  Pertanto, la giurisprudenza esclude l'applicabilità della presunzione [ leggi tutto » ]

Bancomat e carte di credito clonate smarrite o rubate: diritti e doveri dell'utilizzatore » Quando la responsabilità è della banca e quando del cliente

17 dicembre 2014 - di Andrea Ricciardi

L'arbitro Bancario Finanziario, molto spesso, si è occupato della tematica concernente gli utilizzi di carte di pagamento (bancomat, carte di credito).  L'Arbitro bancario finanziario è ormai un punto di snodo fondamentale nelle controversie tra banche e clienti.  Negli ultimi anni i ricorsi all'Abf, infatti, sono aumentati del 58% con una percentuale di accoglimento delle istanze dei cittadini pari al 45% dei [ leggi tutto » ]

Utenze domestiche di luce e gas: il subentro e la voltura » Come risolvere il problema delle morosità pregresse

16 dicembre 2014 - di Gennaro Andele

Come va gestita la morosità di bollette di luce e gas riguardo al subentro o la voltura delle utenze domestiche.  Quando viene ceduto, oppure affittato nuovamente un immobile, può accadere, non di rado, che il precedente inquilino non abbia pagato una o più bollette di qualsivoglia utenza, che sia gas o luce.  In tale ipotesi, molto spesso, il fornitore di energia imputa al nuovo utente, che chiede di subentrare nell'utenza, le morosità lasciate [ leggi tutto » ]

Contributo per l'acquisto di servizi per l'infanzia » Bonus fino a 600 euro per le madri lavoratrici

16 dicembre 2014 - di Andrea Ricciardi

Vi presentiamo una sintesi del decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che stabilisce i criteri e le modalità di accesso al contributo riconosciuto al termine del periodo di congedo di maternitá e negli undici mesi successivi, alla mamma lavoratrice, dipendente di amministrazioni pubbliche, di privati datori di lavoro, nonché la madre lavoratrice iscritta alla gestione separata.  Il contributo, d'importo pari ad un massimo di 600 euro mensili, [ leggi tutto » ]

Il progetto garanzia giovani dell'Ue per trovare lavoro » La guida al programma contro la disoccupazione giovanile

15 dicembre 2014 - di Andrea Ricciardi

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile.  Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet - Not in Education, [ leggi tutto » ]

Agevolazioni fiscali prima casa » In vigore le nuove norme: breve riepilogo

13 dicembre 2014 - di Andrea Ricciardi

Agevolazioni fiscali prima casa: le nuove norme sono in vigore.  Vi forniamo un breve riepilogo.  Come precedentemente illustrato in numerosi interventi, da oggi, 13 dicembre 2014, cambiano le regole per godere delle agevolazioni fiscali prima casa, ovvero dell’IVA al 4% per quei contratti di vendita ai quali si applica.  Se, dapprima, la condizione era che l’immobile non fosse di lusso, da oggi si farà solo riferimento alla categoria catastale dell'abitazione.  [ leggi tutto » ]

Solo la redazione dell'inventario consente all'erede di pagare i debiti del defunto entro il limite del valore dei beni ricevuti

13 dicembre 2014 - di Giorgio Valli

Com'è noto, l'effetto dell'accettazione dell'eredita con beneficio d'inventario consiste nel tenere distinto il patrimonio del defunto da quello dell'erede.  L'erede conserva verso l'eredità tutti i diritti e tutti gli obblighi che aveva verso il defunto, tranne quelli estinti per effetto della morte (sanzioni amministrative, ad esempio).  Inoltre, l'erede accettante con beneficio d'inventario non è tenuto al pagamento dei debiti ereditari oltre il valore dei beni a lui pervenuti, se, come vedremo, provvede [ leggi tutto » ]

Separazione personale e divorzio » Negoziazione assistita e davanti al sindaco e senza avvocati: i limiti imposti dal Ministero dell'Interno

13 dicembre 2014 - di Genny Manfredi

Arrivano, dal Ministero dell'Interno, degli importanti chiarimenti per quanto riguarda la separazione personale ed il divorzio dinnanzi al Sindaco.  Come noto, grazie alla riforma della giustizia la procedura per il divorzio è diventata molto più semplice: dall'11 dicembre 2014, infatti, è possibile farlo anche davanti al Sindaco e senza l'assistenza dell'avvocato o con la negoziazione assistita.  Di recente, però, su tale argomento è intervenuto il Ministero dell’Interno con una circolare, [ leggi tutto » ]

Cartelle esattoriali di Equitalia » L'iva sull'aggio di riscossione non pesa mai sul debitore

13 dicembre 2014 - di Paolo Rastelli

Come noto, il debitore raggiunto da una cartella esattoriale di Equitalia versa a titolo di aggio, ovvero il corrispettivo incassato per l’attività di recupero crediti dietro il mandato del Fisco o di altre amministrazioni pubbliche, il 4,65% in caso di pagamento entro 60 giorni e l’8% dal 61° giorno in poi.  Va ricordato, inoltre, che, a partire dal 20 ottobre 2012, per effetto del decreto legge 179/2012, l’aggio relativo all'attività di riscossione coattiva è divenuto imponibile [ leggi tutto » ]

Procedure di recupero crediti scorrette » Atti di citazione in giudizio presso località diverse dalla sede del consumatore: interviene l'Agcm

13 dicembre 2014 - di Andrea Ricciardi

L’Autorità della concorrenza e del mercato (Agcm o Antitrust) è intervenuta per sanzionare, nuovamente, alcune pratiche commerciali scorrette, di una società di recupero crediti, non nuove ai consumatori.  Il procedimento dell'Antitrust, avviato alla luce di informazioni acquisite ai fini dell'applicazione del Codice del Consumo e di segnalazioni di diversi consumatori, va a redarguire una classica pratica commerciale scorretta, utilizzata da diverse società di recupero crediti.  Si [ leggi tutto » ]

Attenzione alle monete false da 1 e 2 euro coniate dai cinesi

12 dicembre 2014 - di Ornella De Bellis

Nell'ambito di un'indagine condotta dal nucleo antifalsificazione monetaria dei carabinieri, è stato eseguito il più importante recupero di monete false dall'introduzione dell'euro: è stato sequestrato, infatti, un container con 306 mila monete, da uno e due euro, per un importo complessivo di oltre mezzo milione di euro.  L'aspetto clamoroso sta nel fatto che la fabbrica di monete false è a Shangai: novità assoluta, un sequestro di questo genere è il primo mai eseguito al mondo, a quanto riferiscono gli investigatori.  Per la prima volta nel campo della contraffazione si dimostra il coinvolgimento [ leggi tutto » ]

Infrazioni al CdS accertate da dispositivo elettronico - Il termine di 90 giorni per la notifica del verbale parte dal momento in cui viene scattata la foto

12 dicembre 2014 - di Giuseppe Pennuto

A pena di decadenza, il Codice della strada prevede regole ben precise per la notifica del verbale di multa in caso di contestazione immediata o differita dell'infrazione.  Qualora la violazione non possa essere immediatamente contestata, il verbale, con gli estremi precisi e dettagliati della violazione e con la indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata, deve, entro novanta giorni dall'accertamento, essere notificato [ leggi tutto » ]

Equitalia: online il nuovo portale completamente rinnovato » D'ora in poi rateazione anche tramite servizio web

11 dicembre 2014 - di Andrea Ricciardi

Equitalia: al via il nuovo sito web con il servizio rateazioni online integrato.  Sembra più chiaro, più semplice e più utile.  È, sicuramente, tutto nuovo il sito internet del Gruppo Equitalia, con una navigazione intuitiva, un linguaggio diretto e una grafica più moderna e gradevole, accessibile anche da tablet e con la versione per smartphone.  Il nuovo portale presenta, inoltre, i servizi sempre in primo piano suddivisi per profili: cittadini; imprese; ordini/associazioni; enti pubblici creditori.  Nel nuovo sito è presente anche l'integrazione di Equitalia Giustizia [ leggi tutto » ]

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

naviga

cerca

home

naviga

cerca

home