Occhio all'inganno, evita il danno! » piccolo manuale per difenderci dai signori delle truffe - i borseggi

I borseggi avvengono di solito in luoghi affollati (auto­bus, metropolitana, mer­cato, feste patronali, sa­gre, ecc.). I borseggiatori spesso operano in gruppo, spin­tonando, urtando, per poi allontanarsi rapidamente.

Dopo un prelievo di danaro presso la banca o l'ufficio postale non dilun­garti sulla strada del rien­tro e non fermarti a par­lare con sconosciuti.

Non tenere grosse somme di denaro all'interno della borsetta oppure del porta­foglio.

Quando esci tieni nella borsa i documenti e le chiavi di casa separati dai soldi.

Conserva in casa una fo­tocopia dei documenti che possono essere smar­riti e/o sottratti (la carta d'identità, il passaporto, la patente di guida, il libretto della pensione, le tessere del bancomat, le carte di credito) per rendere più facile l'emissione del du­plicato o del nuovo docu­mento da parte degli uffici competenti.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, , , , ,

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su occhio all'inganno, evita il danno! » piccolo manuale per difenderci dai signori delle truffe - i borseggi. Clicca qui.

Stai leggendo Occhio all'inganno, evita il danno! » piccolo manuale per difenderci dai signori delle truffe - i borseggi Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 22 marzo 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - phishing e truffe Inserito nella sezione tutela consumatori del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca