Notifica del verbale di multa - il conteggio dei 90 giorni

Notifica del verbale di multa - come verificare il rispetto dei 90 giorni concessi dalla legge

Per quanto attiene la problematica posta nel titolo stesso dell'articolo sulla notifica del verbale di multa, il conteggio deve terminare alla data di  notifica del verbale oppure, nel caso di notifica postale, alla data  di consegna dell'atto all'ufficio postale. Tale data viene normalmente riportata sul verbale e costituisce il [ ... leggi tutto » ]

La notifica del verbale di multa - Tutto ruota intorno all'articolo 201 CDS

Prevede il 1° comma: ”Qualora la violazione non possa essere immediatamente contestata, il verbale, con gli estremi precisi e dettagliati della violazione e con la indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata, deve, entro centocinquanta giorni dall'accertamento, essere notificato all'effettivo trasgressore o, quando questi non sia [ ... leggi tutto » ]

La notifica entro i 90 giorni previsti dall'articolo 201 del CDS  è un termine perentorio

Ma qual è la data giusta per il calcolo dei 90 giorni? Quella in cui avviene la consegna dell'atto da parte dell'ente accertatore a chi deve notificarlo oppure quella in cui l’atto viene notificato al destinatario? Già a partire dalla sentenza della Corte Costituzionale numero 477 del 2002, è [ ... leggi tutto » ]