Erogazione del finanziamento e modalità di rimborso del prestito garantito dallo Stato

In alternativa, l'accesso ai finanziamenti messi a disposizione del fondo per lo studio è possibile anche a coloro che risultano iscritti ad un corso di lingue di durata non inferiore a sei mesi, riconosciuto da un "Ente Certificatore".

  1. i finanziamenti - sotto forma di prestito erogato dalle banche, ma garantito dallo Stato attraverso il fondo per lo studio - si riferiscono ai corsi e ai master indicati nella precedente sezione;
  2. le rate del prestito, successive alla prima, verranno erogate previa presentazione alla banca dell'attestazione dell'iscrizione all'annualità successiva del corso di studi e del superamento di almeno la metà degli esami previsti dal piano di studi;
  3. i finanziamenti sono cumulabili tra loro fino a un ammontare massimo di 25.000 euro ed erogati in rate annuali di importo non inferiore a 3.000 euro e non superiore a 5.000 euro;
  4. il rimborso del prestito si effettuerà in un periodo compreso tra i tre e i quindici anni;
  5. il piano di rientro dal prestito non potrà comunque iniziare prima del trentesimo mese successivo all'erogazione dell'ultima rata del finanziamento.
  6. il tasso applicato e le condizioni del prestito sono stabilite dai singoli istituti bancari entro i parametri consentiti dall'accordo tra il Dipartimento della Gioventù e l'ABI.

Il format della domanda per ottenere il finanziamento e l'elenco degli istituti bancari dove presentarla

I giovani - in possesso dei requisiti previsti dalla normativa - per accedere al prestito garantiti dal Fondo, devono compilare il modello di domanda, allegare la documentazione richiesta e recarsi presso le filiali dei soggetti finanziatori aderenti all’iniziativa.

12 dicembre 2012 · Marzia Ciunfrini

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info



Cerca