Il prestito garantito dallo stato per gli studenti meritevoli

La possibilità di accedere al credito bancario per poter finanziarie quei percorsi formativi senza i quali è precluso l'ingresso nel mondo del lavoro, è, per la maggior parte dei giovani, un fattore cruciale. Non tutti, infatti, possono disporre del sostegno economico offerto dalla propria famiglia.

D'altra parte, oggi come ieri, svolgere una propria attività professionale o lavorativa è condizione necessaria per raggiungere l'indipendenza economica e l'integrazione nella società. Possiamo ben dire, allora, che, per i giovani, l'inclusione finanziaria è propedeutica all'inclusione sociale.

In questa ottica, il Ministero della Gioventù e l'ABI, hanno sottoscritto una convenzione finalizzata a favorire l'accesso al credito, sotto forma di prestito erogato dalle banche ma garantito dallo Stato, per poter rendere sostenibili i costi connessi alla frequenza di corsi universitari, di specializzazione post laurea o di approfondimento della conoscenza di una lingua straniera.

In particolare l'iniziativa è rivolta a quei giovani meritevoli, ma privi dei mezzi finanziari sufficienti per poter intraprendere o completare, in autonomia, un percorso di studi o la propria formazione universitaria.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il prestito garantito dallo stato per gli studenti meritevoli.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.