Elusione fiscale » Iva indetraibile se fatturato è troppo alto rispetto a consulenza professionale

Infatti, l'amministrazione finanziaria può ridurre induttivamente l'importo della consulenza e circoscrivere il beneficio.

Insomma, una volta contestata l'antieconomicità dell'operazione è il contribuente a dover dimostrare che il lavoro richiesto merita un compenso così alto.

Questo l'orientamento della Suprema Corte espresso con la sentenza 27199/13.

Che cosa si intende per elusione fiscale?

L'elusione fiscale è la pratica di porre in essere un negozio giuridico, da parte di un contribuente, al solo fine di pagare meno tributi.

A differenza dell'evasione fiscale, l'elusione viene ritenuta una pratica giuridicamente lecita.In Italia,

IAn presenza di alcune precise circostanze, essa può incontrare lo sfavore della normativa speciale in materia fiscale.

Iva ed elusione fiscale: considerazioni sulla sentenza

La sezione tributaria ha dato torto a una srl che aveva emesso una fattura di 125 mila euro per consulenza fiscale.

Quindi aveva portato l'Iva in detrazione.

La cosa non è quadrata all'ufficio che ha ritenuto l'importo della prestazione eccessivo rispetto al volume d'affari dell'azienda. Quindi lo ha ridimensionato negando parte del beneficio fiscale.

Contro la procedura l'impresa ha fatto ricorso al giudice tributario ma senza successo. Ora la Cassazione ha confermato il verdetto.

5 dicembre 2013 · Giorgio Valli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su elusione fiscale » iva indetraibile se fatturato è troppo alto rispetto a consulenza professionale.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.