Gli eventi pregiudizievoli che trasformano un debitore in cattivo pagatore

Per contro, gli eventi pregiudizievoli associati risultano essere:

  1. il ritardato pagamento di una o più rate relative ad un finanziamento;
  2. la sospensione dei pagamenti di una o più rate del finanziamento che porta il credito nello stato di incaglio;
  3. il mancato pagamento di una o più rate di un finanziamento che porta il  credito  nello stato di sofferenza;
  4. l'accertamento, anche ai fini contabili e fiscali, inerente l'impossibilità di recuperare gli importi a credito, con il contestuale passaggio del credito stesso nello stato di inesigibilità;
  5. il protesto, ovvero l'atto pubblico che fa fede dell'avvenuta presentazione di un titolo (assegno o cambiale) e del suo mancato pagamento;
  6. il provvedimento di revoca  del libretto di assegni o della carta di credito o del bancomat;
  7. la sentenza fallimento;
  8. il precetto e l'azione esecutiva di pignoramento mobiliare o immobiliare.

Per fare una domanda su cosa si intende per cattivo pagatore, sugli eventi pregiudizievoli che trasformano un semplice debitore in un cattivo pagatore, sulla CRIF (Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria o Centrale RIschi Finanziari), sugli altri Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC), sui cattivi pagatori in genere, sui debiti e su tutti gli argomenti correlati, clicca qui

Per approfondimenti sui cattivi pagatori, accedi alle sezioni tematiche del blog

5 agosto 2013 · Ornella De Bellis

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su gli eventi pregiudizievoli che trasformano un debitore in cattivo pagatore.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • FERNANDa 23 febbraio 2011 at 17:47

    SALVE, volevo avere informazioni per quanto riguarda i cattivi pagatori stranieri, sia per quelli appartenenti all'unione europea, sia per quelli non appartenenti.

    Cosa succede penalmente..? e se loro non ressidessero in italia , ma nel loro paese di origine?
    grazie mille

    • cocco bill 23 febbraio 2011 at 17:50

      Salve Fernanda. Il suo quesito andrebbe riproposto nella sezione "debiti e sovraindebitamento" del nostro forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è necessaria per poter ottenere risposta.

      Potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

    1 3 4 5