Cancellazione al CRIF at indebitati.it – forum [Commento 1]

  • Luca Loreti 23 settembre 2010 at 09:20

    Dopo aver regolarizzato con accordo transattivo un contenzioso con un Istituto Bancario, ho aspettato pazientemente i 24 mesi di permanenza della segnalazione in CRIF. Di fatto ho dovuto penare per ben 3 mesi oltre la scadenza dei 24 mesi, con svariati fax e raccomandate per avere la cancellazione del dato ormai ‘scadutò . La questione che pongo è un'altra: il CRIF da anche un servizio di Credit Scoring, la cui modalità di funzionamento è alquanto occulta al consumatore, qua viene conservato un ‘punteggiò di affidabilità, un pò come l'attestato di rischio delle assicurazioni, ma a differenza di queste non sai mai in che ‘classè sei e come varia la classe nel tempo. Oltre a questo, accade che, anche se viene cancellata la specifica segnalazione di un evento transato e risolto, rimane una sorta di ‘fedina finanziarià sporca in questo escamotage del ‘credit scoring'(un modo semplicemente più raffinato di tenerti ‘segnalatò !, per cui la cancellazione in Crif è uno specchio per le allodole)... Personalmente in questo mi sento poco Garantito dal Garante, e in qualche modo non ho idea di quanto e quando potrò pensare di essere libero di accedere al credito, se non a tentativi di anno in anno. C'è un modo per affrontare questo problema? Grazie mille.

    • cocco bill 23 settembre 2010 at 11:54

      Salve Luca. Il tuo quesito andrebbe riportato nella sezione "debiti e sovraindebitamento" del nostro forum, ove risponderà Antonio Iuri Donati.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è ovviamente necessaria per poter ottenere risposta.

      Lei potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

1 2 3

Torna all'articolo