Blocco carta revolving

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui.

Ho scoperto che mi hanno bloccato la carta revolving per € 30 secondo me ingiustamente in quanto ho sempre pagato il bollettino che mensilmente mi veniva inviato con l'estratto conto.

Il blocco l'ho rilevato sul sito internet in quanto sono registrata, e mi sono subito preoccupata telefonando immediatamente, ed ho avuto la sorpresa: (errato pagamento della rata di Aprile anziche € 130 ho pagato € 100 )

Ma come se il bollettino mi viene inviato da voi? dissi al massimo potevate avvisarmi con la rata di Maggio, invece nulla. 

Sono stata sempre questa mattina contattata addiritura da un Ufficio Recupero Crediti, è la prima volta in vita mia, dopo aver chiarito che avevo già parlato con la finanziaria, il tizio molto arrogante non ha voluto sentir ragioni, non era autorizzato a sentir lamentele ma a riscuotere l'importo (€ 30).

Sinceramente sono molto arrabbiata, nessuno mi ha mai sollecitato (dopo 1 mese di ritardo ) questo importo ed il fatto di vedermi la carta bloccata, mi ha fatto cadere dalle nuvole oltre preoccuparmi per un'eventuale segnalazione.

La mia intenzione oltre scrivere una lettera di lamentele, che gentilmente chiedo un'aiuto da parte Vostra su come impostarla, è quello di pagare i € 30 dopo avermi sbloccato la carta, anche perchè sono anni che pago regolarmente , mai saltato una rata. 

Cosa posso fare?

Subire e basta, o farmi sentire che il disguido è nato da loro e non da me e non ho avuto nessuna segnalazione ?
Grazie

La discussione continua in questo forum.

11 agosto 2010 · Simone di Saintjust

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca