Sentenze della corte costituzionale

Ho ricevuto la scorsa settimana un avviso di mora senza firma, senza nome del funzionario relativo a una cartella dell'anno 2005

Paolo Rastelli - 18 ottobre 2008

Ho ricevuto la scorsa settimana un avviso di mora senza firma, senza nome del funzionario relativo a una cartella dell'anno 2005. E' possibile chiedere l'annullamento in base all'ordinanza 377/ 07 della Corte di Costituzionale e alle recenti disposizioni del milleproroghe? In caso di pagamento dilazionato essendo una cartella superiore ai 50.000€ la fideiussione è ancora necessaria?” Grazie Giovanni Calalaluna Il cosiddetto “decreto mille proroghe” ( decreto legge numero 248 del 2007, convertito in legge numero 31 del 28 febbraio 2008 ) prevede che, a pena di nullità, nelle cartelle di pagamento devono essere indicati i nomi del responsabile del procedimento [ ... leggi tutto » ]

Buongiorno, mi sto documentando sul vs. sito relativamente agli estremi di legge riguardante la tardiva notifica dei verbali

Giuseppe Pennuto - 10 ottobre 2008

Mi sto documentando sul vostri sito relativamente agli estremi di legge riguardante la tardiva notifica dei verbali. Nella pagina scaricata dal sito ACI ( di cui allego estratto) risulta chiaramente indicato che le motivazioni della ritardata notifica devono essere riportate nel verbale. Potreste gentilmente indicarmi quale articolo del codice stradale o legge / sentenza riporta questo dettaglio? Vi ringrazio anticipatamente per la gentilezza. Cordiali saluti Angelo Tra le circostanze che giustificano il ritardo di notifica (che devono comunque essere riportate nel verbale) vi è ad esempio la necessità di accertare l'effettivo proprietario del veicolo, a seguito della comunicazione da parte [ ... leggi tutto » ]

Conseguenze di un verbale nullo sull'efficacia della sanzione

Giuseppe Pennuto - 16 giugno 2008

Come avviene la notifica del verbale di multa La notifica del verbale avviene essenzialmente secondo due modalità: nel caso di contestazione immediata dell'infrazione, attraverso la consegna diretta del verbale da parte dell'agente accertatore al presunto trasgressore; quando non è possibile contestare immediatamente l'infrazione, attraverso la consegna del verbale al domicilio del proprietario del veicolo, entro 90 giorni dalla data in cui si ritiene sia stata commessa l'infrazione. [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca