Custode dei beni pignorati

Quando equitalia può disporre il fermo amministrativo sul veicolo del debitore

Carla Benvenuto - 27 agosto 2014

Decorso inutilmente il termine 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale, Equitalia può disporre il fermo dei beni mobili del debitore o dei coobbligati iscritti in pubblici registri, dandone notizia alla direzione regionale delle entrate ed alla regione di residenza. La procedura di iscrizione del fermo di beni mobili registrati è avviata dall'agente della riscossione con la notifica al debitore o ai coobbligati iscritti nei pubblici registri di una comunicazione preventiva contenente l'avviso che, in mancanza del pagamento delle somme dovute entro il termine di trenta giorni, sarà eseguito il fermo, senza necessità di ulteriore comunicazione, mediante iscrizione del provvedimento [ ... leggi tutto » ]

Sottrazione dei beni pignorati - integra un reato anche lo spostamento e l'utilizzo del bene in altro luogo

Ornella De Bellis - 25 luglio 2014

L'atto dispositivo del bene pignorato, posto in essere da colui che, come il custode, è direttamente a conoscenza degli obblighi specificamente riconducibili al vincolo giudiziario gravante sullo stesso, integra un reato poiché rende comunque difficoltosa la efficace e pronta attuazione del diritto vantato dal creditore pignorante. Il reato di sottrazione di cose sequestrate o pignorate sussiste ogni qual volta si ponga in essere un'azione diretta ad eludere il vincolo, cioè a rendere impossibile o difficile la realizzazione delle finalità cui la cosa, per effetto dell'imposizione del vincolo stesso, è rivolta. E ciò anche a prescindere dal rilievo che il bene [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento di un bene » e' possibile venderlo o donarlo?

Stefano Iambrenghi - 22 aprile 2014

Esiste la possibilità di effettuare la vendita o la donazione di un bene già sottoposto a pignoramento? Assolutamente no. Infatti, chiunque sottragga, distrugga, disperda o deteriori un bene già sottoposto, da un ufficiale giudiziario, a pignoramento mobiliare commette un reato. Le conseguenze cui si va incontro sono la reclusione fino a un anno e una multa fino a 309 euro. [ ... leggi tutto » ]

Il pignoramento mobiliare » tutto quello che c'è da sapere

Gennaro Andele - 12 marzo 2014

Il pignoramento mobiliare è un tipo di procedimento esecutivo che consiste nel sottrarre coattivamente determinati beni mobili o crediti appartenenti al debitore (in possesso del debitore stesso o in possesso di un terzo) per destinarli alla soddisfazione del creditore tramite la loro vendita forzata o assegnazione e la loro relativa trasformazione in denaro. [ ... leggi tutto » ]

Equitalia e cartelle esattoriali » il riepilogo

Gennaro Andele - 12 dicembre 2013

Dal 1° gennaio 2013, nei casi di riscossione coattiva di debiti fino a 1000 euro, la legge di stabilità 2013 ha previsto che non si può procedere alle azioni cautelari ed esecutive prima che siano trascorsi 120 giorni dall'invio, mediante posta ordinaria, di una comunicazione contenente il dettaglio delle iscrizioni a ruolo. In sostanza, con questa nuova disposizione è stata abolita la disciplina contenuta nell'art. 7 del decreto legge n. 70/2011, che prevedeva, prima di intraprendere le misure cautelari ed esecutive sui debiti fino a 2.000 euro, l'obbligo di inviare al debitore due solleciti di pagamento, di cui il secondo a distanza di almeno sei mesi dal primo. [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca