Simone di Saintjust

In genere, una cambiale – come titolo di credito – è un titolo esecutivo e dunque preferibile ad una fattura.

Tanto è vero che noi suggeriamo sempre ai debitori di non firmare cambiali (né assegni postdatati) ai propri creditori.

Accettare la cambiale – ad una prima, sommaria analisi – sembrerebbe una scelta obbligata. Anche perchè lei non si è insinuato, sembrerebbe di capire, nelle procedura di liquidazione fallimentare.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.