Giorgio Valli

Quando e se H3G deciderà di procedere giudizialmente (cosa estremamente difficile a meno che la chiavetta non sia stata utilizzata per scaricare questo mondo e quell’altro) dovrà notificare una richiesta di decreto ingiuntivo.

Solo in quel momento si porrà il problema per un eventuale pignoramento del conto corrente cointestato.

Per inciso, è dannoso oltre che inutile, non ritirare le raccomandate di atti stragiudiziali o giudiziali. Il creditore effettua la notifica ugualmente, per compiuta giacenza. Il debitore resta all’oscuro dello stato di avanzamento della procedura di riscossione coattiva il che gli impedisce di adottare eventuali contromisure.

In soldoni, se non ritiro il decreto ingiuntivo notificato per compiuta giacenza, dopo 40 giorni posso trovarmi il conto corrente pignorato mentre avrei potuto chiuderlo e spostare altrove i depositi avendo letto il contenuto della comunicazione.

Per finire, la Wind non si è accorta di nulla perchè, per fortuna, non esistono ancora gli archivi dei cattivi pagatori delle utenze telefoniche.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca