Simone di Saintjust

Se non si può procedere alla cancellazione della ipoteca giudiziale per mancanza di liquidità, non resta che la pressione da esercitare alla società di leasing per segnalare l’estinzione del debito almeno alla CRIF.

Successivamente (trascorsi 24 mesi dalla data di estinzione del debito) potrà accedere ai dati che la riguardano e chiederne la cancellazione ed in caso di rifiuto ricorrere al garante per la protezione dei dati personali  invocando il diritto all’oblio.

Quella dei notai è una delle lobbies più potenti in Italia. L’ordine corporativo dei notai non consente di derogare dalle parcelle minime.

In pratica siamo di fronte ad un “cartello” che regola gli onorari e limita qualsiasi concorrenza basata su prestazioni a basso rapporto costo/benefici.

Questo per dirle che è impossibile trovare un notaio low cost che rischi di essere radiato dall’ordine per farle uno sconto sulla parcella relativa alla cancellazione della ipoteca giudiziale.  Non c’è altra soluzione.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca