Ludmilla Karadzic

Bisogna prima accettare l’eredità ed effettuare la divisione ereditaria: il singolo erede del creditore premorto diventerà creditore per quota dell’importo vantato dal defunto e, come erede, potrà agire nei confronti del debitore se al momento del decesso non c’era ancora stata l’assegnazione del credito azionato.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.